Free Basketball, al via la stagione. Coach Ottaviano. “Non ci nascondiamo: l’obiettivo sono i playoff”

Capitan Scala e compagne iniziano la preparazione precampionato. A breve sarà deciso il programma delle amichevoli

 

E’ tempo di tornare a correre e sudare per la Givova Ladies Scafati. Dopo la lunga pausa estiva il sodalizio del presidente Antonio Prete è pronto per iniziare la preparazione in vista del campionato di serie B, che inizierà il prossimo 16 ottobre. Sotto l’attenta guida di coach Nicola Ottaviano, coadiuvato dal suo secondo Giuseppe Di Lauro e dal preparatore Tiziano Megaro, capitan Scala e compagne inizieranno la fase precampionato per cercare di migliorare il terzo posto conquistato nell’ultima stagione. In attesa di capire quelle che saranno le amichevoli, il tecnico scafatese ha voluto esprimere la sua opinione in vista dell’annata che sta per prendere il via.

 

Coach, cosa ne pensa del roster che avete costruito??

 

“Abbiamo provato a mantenere in primis l’ossatura dell’anno scorso, perché il gruppo nella pallacanestro è fondamentale. Ci siamo rinforzati con Rosaria Carotenuto, che non ha bisogno di presentazioni. Una giocatrice fisica che darà non poco fastidio alle lunghe avversarie. Poi c’è stato l’innesto di Barbara Negri che in attacco può ricoprire tranquillamente il ruolo sia di ala piccola o ala grande, consentendomi così di poter giocare con quintetti piccoli o grandi in base alle necessità. Infine la scommessa Simona Sorrentino, classe ’98 che porta nel suo bagaglio l’esperienza con la Passalacqua Ragusa in serie A. Lei è una ragazza che ha gran voglia e mentalità per migliorare e mettersi al servizio delle compagne. Penso che dandole il tempo di ambientarsi, siccome è anche la sua prima esperienza fuori casa, possa tranquillamente darci una mano. Insieme al capitano Scala, Busiello, Iozzino, Sicignano, Favilla, Prezioso, Serra e molto probabilmente l’inserimento anche di una giocatrice classe 2000, non ci possiamo di certo nascondere: il nostro obiettivo sono i playoff”.

Quali difficoltà presenterà il prossimo campionato?

 

“Sarà come al solito duro e competitivo. Ogni partita sarà una lotta ma noi ci faremo trovare pronti. Le ragazze non vedono l’ora di scendere sul parquet e hanno già voglia di divertirsi che è fondamentale. Non ci sarà più la corazzata Marigliano, ma occhio alle novità come Potenza e Cercola allenata da Ciro Ciaravolo, uno dei miglior coach della serie B. C’è poi Don Bosco con una squadra super rinnovata e con un campo sul quale sarà difficile andare a vincere. Stesso discorso per Capaccio del mio amico Marco Di Mauro, che ha mantenuto l’organico dell’ultimo campionato. Attenzione anche a Battipaglia, con le sue ragazzine pronte a dare sempre l’anima in campo con la loro aggressività e Ruggi che da anni disputa stagioni sempre di alto livello. Senza dimenticare l’ultima iscritta Ariano Irpino, che sta mettendo su un roster davvero interessante”.

 

Quali saranno le novità del settore giovanile?

 

“Stiamo lavorando nel miglior modo possibile per la crescita della nostra cantera. In primis prenderemo parte al campionato “Under 20” dove Sicignano e Sorrentino dovranno fare da guida alle più “piccole”. Poi stiamo costruendo un under 18 competitiva grazie anche alle collaborazioni con le altre società dell’hinterland che uniranno le loro forze con le nostre. Il nostro obiettivo è quello di crescere e creare le basi per poter dar loro la possibilità di approdare in club che da anni operano con successo nel settore femminile. Come già avvenuto l’anno scorso, con tre atlete che hanno avuto la possibilità di giocare e crescere in altre squadre di livello superiore. Speriamo che col tempo riusciremo a fare ancora di più specialmente con il minibasket, movimento sempre più in progresso”.

 

 

 

 

UFFICIO STAMPA

 

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 

 

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author