Fulgor Omegna, buon test-match contro Treviglio

Buono il test match della Paffoni Fulgor Omegna, che supera la Remer Treviglio 72-88. Nel primo quarto la Paffoni fa grande densità a rimbalzo d’attacco, mentre i padroni di casa si affidano al tiro da tre punti. L’equilibrio la fa da padrone: 15-14 dopo cinque minuti e 26-22 al termine dei primi dieci minuti, con Turel molto caldo al tiro pesante. Buon ritmo e poche pause nel secondo quarto, con Treviglio che conduce a distanze minime. Un paio di contropiede permettono alla Remer di firmare un piccolo break sul 37-30, ma la Fulgor ha un finale di tempo in crescita e si va all’intervallo lungo sul 42-41. Nel terzo periodo sorpasso della Paffoni, grazie al contributo di Iannuzzi e Cappelletti. Muovendo con pazienza la palla in attacco e difendendo con lucidità la Fulgor rimane avanti e allunga le distanze. Con Zanelli che mostra di essere in crescita Omegna chiude sul più nove con il risultato di 60-69. Il gap tra le due squadre si ampia sempre più e Omegna tocca anche il più diciassette. Nel finale la Paffoni amministra, portando a casa la vittoria e una prova corale convincente.

Remer Treviglio – Paffoni Omegna: 72-88 (26-22, 42-41, 60-69)

Om: Zanelli 12, Iannuzzi 22, Vildera 10, Cappelletti 12, Galmarini 12, Marusic 4, Casella 16, Gurini, Smith, Galloway. Coach: Magro.

Tre: Savoldelli 9, Ferri, Chillo 8, Kyzlink 10, Sorokas 7, Marino 2, Spatti 10, Tambone 3, Rossi 6, Turel 17. Coach: Vertemati.

 

 

Davide De Tomasi

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author