Fulgor Omegna, obiettivo "Capitale"

Dopo il grande entusiasmo della vittoria su Latina, la Paffoni Fulgor Omegna sarà impegnata in una trasferta che evoca un fascino tutto suo. Gurini e compagni infatti saranno in scena al PalaTiziano contro la Virtus Roma. La città eterna sarà sede di una partita che oggi è un vero e proprio scontro diretto tra due formazioni molto galvanizzate: la Paffoni ha raccolto sei punti nelle ultime quattro partite, mentre la Virtus con l’arrivo di coach Caja ha perso solo di una lunghezza ad Agropoli, per poi inanellare tre successi filati, scuotendola dal disastroso inizio di stagione. Occhi puntati su Alan Voskuil e la sua mortifera mano dal perimetro, ma l’Acea ha la possibilità di schierare giocatori di grande valore, come Callahan (14 punti e 7 rimbalzi di media), Olasewere o Giuliano Maresca (entrambe con la percentuale di punti oltre la doppia cifra). Così il coach della Fulgor Alessandro Magro commenta l’avvicinamento a questo match:

“La partita di Roma è di certo molto importante per più motivi. Il primo è per la classifica: la Virtus Roma si è ripresa con l’arrivo di Attilio Caja e nelle ultime uscite ha avuto delle buonissime prestazioni, guadagnandosi tre vittorie consecutive e ora ci troviamo ad avere lo stesso numero di successi e a giocarci uno scontro diretto a tutti gli effetti. Giocheremo in trasferta e sappiamo quanto sia importante provare a strappare qualche vittoria corsara sia per la classifica sia per il morale dei giocatori. Inoltre vogliamo dare continuità a quello che stiamo facendo: abbiamo avuto un mese di novembre molto positivo rispetto a quello che è stato il terribile mese di ottobre. Perciò quello che abbiamo davanti è un banco di prova importante e la squadra si sta preparando per dare continuità al proprio lavoro e crescere allenamento dopo allenamento. Infine sarà una gara importante per me dal punto di vista personale, perché dopo due anni tornerò nel palazzetto che mi ha consegnato l’ultimo scudetto vinto a Siena con coach Banchi e quindi sarà un’emozione sicuramente particolare.”

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author