Furio De Monaco torna alla BPC Virtus Cassino come Team Manager

La BPC Virtus Cassino è particolarmente lieta di annunciare il ritorno in maglia rossoblù di Furio De Monaco. L’indimenticato ed indiscusso capitano della promozione dalla serie D regionale in serie C nell’anno 2012 -13 e della promozione dalla serie C alla serie B della BPC Virtus Cassino nell’anno sportivo 2013-14.

Furio De Monaco ricoprirà il ruolo di Team Manager della formazione che attualmente milita nel campionato Nazionale di serie B.

“Il ruolo di Furio è e sarà un ruolo tecnico/dirigenziale “ afferma la presidente del sodalizio rossoblù cassinate , la dott.ssa Donatella Formisano “ Egli per capacità tecniche e per il suo attaccamento a questi colori rappresenterà un valore aggiunto al nostro roster di punta. Furio sarà in grado di sostenere le scelte tecniche del team degli allenatori e al tempo stesso sarà un valore aggiunto all’interno dello spogliatoio, collaborerà anche negli allenamenti laddove necessario come atleta aggregato e sarà di supporto alla società quale figura di raccordo con la squadra. Il nostro benvenuto ad una leggenda del basket cassinate che con orgoglio ha vestito questi colori e ci fa piacere che con entusiasmo abbia accettato la nostra proposta.”

La lunga e prestigiosa carriera di Furio De Monaco è  infatti da sola un biglietto da visita di tutto rispetto per il neo dirigente rossoblù.

Dopo aver militato nelle giovanili del Basket Cassino, la cui prima squadra era allenata all’epoca da Sergej Belov, viene prelevato appena diciassettenne dalla Pallacanestro Aurora Desio, dove esordisce in A2 nella stagione 1993-94.

Passa quindi alla Olimpia Basket Pistoia in A1, dove rimarrà per due stagioni . Tra il ’96 ed il 2000 veste le maglie di Ragusa e Bergamo (B1), Forze Armate (B2) e Scafati (B1), per poi riscendere di categoria e tornare in B2 a Pistoia, che nel frattempo era stata rifondata con il nome di Pistoia Basket 2000. Quella con i biancorossi, con i quali resta legato per quattro stagioni, con una promozione in B1 nel 2002, rimane il legame più duraturo della sua carriera.

Nel 2004 passa al Sant’Antimo in B1, dove resta fino al 2006. Nella stessa categoria veste anche le maglie di Palermo, Matera e Catanzaro.

Nel 2009 scende in C1, giocando a Venafro per due stagioni e poi nel Green Team Pistoia.

Nel 2012 decide di tornare a Cassino dove diviene il simbolo della nuova realtà cestistica della città, la Virtus TSB Cassino. Vi resta due anni, in cui vince due campionati consecutivi di Serie D e Divisione Nazionale C.

Nell’estate del 2014 passa al Formia Basketball dove resta per un anno .

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author