Galletto Carpedil Salerno, Russo: "Guardiamo al presente, incominciamo a vincere!"

Dopo la bruciante sconfitta contro Viterbo parla  la giovanissima Francesca Russo, di provenienza PB63Lady di Battipaglia. Undici partite giocate con quasi 13 punti di media ad allacciata di scarpa, che però non sono sufficienti per tenere a galla  la Galletto Carpedil, ultima in classifica a soli due punti nel girone B di serie A2 femminile.

Sconfitta al fotofinish contro viterbo, black out?

‘Sconfitta molto amara quella con Viterbo, avanti di 11 a 5 minuti dalla fine, poi abbiamo smesso di giocare, poca lucidità che ha causato palle perse banali che ci hanno mandato poi in confusione totale!’

La sfida si fa stimolante per voi, per potervi salvare in un girone b di serie a2 abbastana competitivo

Girone molto competitivo, purtroppo nella fase di andata abbiamo perso delle partite che potevamo benissimo vincere e quei punti sarebbero stati fondamentali. Ora dobbiamo guardare il presente e pensare a vincere partite importanti mettendoci tutto quello che abbiamo, minuto dopo minuto e soprattutto senza mollare un secondo!’

Non valete l’ultimo posto e lo sapete, le armi per risalire?

Se la nostra giovane età ci porta a perdere qualcosa dal lato dell’esperienza in campo, ci porta o meglio ci deve portare ad essere molto più aggressive dal primo minuto all’ultimo, come detto in precedenza. Dobbiamo continuare a crescere diminuendo le tante banalità e dobbiamo fare sicuramente di più rispetto a quanto fatto fin’ora!’

 

Non ci si può aspettare che di meglio per le granatine; aggressività, credere nei propri mezzi e costanza di rendimento potrebbero essere le armi per risalire la china e evitare le ‘stagnanti’ posizione di rincalzo del girone.

 

Chiara Crispino

 

 

 

 

 

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author