Gara insidiosa per la Sibe Prato, arriva la Pielle Livorno

Partita più difficile per provare a rilanciarsi per la SIBE forse non c’era. Nell’infrasettimanale di giovedì 23, palla a due alle 21, arriva alle Toscanini la Pielle Livorno che guida solitaria la classifica del girone. Ancora incerta la disponibilità di Staino, fermo da 3 settimane e comunque anche se riuscisse ad essere nei 12 scelti da coach Pinelli, difficilmente potrà essere 100%. Inoltre a pesare come un macigno sui Dragons è la debacle dell’andata quando nello storico PalaCosmelli gli uomini di coach Mori dominarono chiudendo con un perentorio più 29. La Pielle, guidata in regia dall’ex Buzzo ha costruito proprio in trasferta la sua leadership: 9 vittorie e sole 3 sconfitte, quasi 79 punti realizzati con oltre 10 punti di media di gap inflitto agli avversari. Insieme al neo play, giovanissimo a Prato in B, sono Sidoti ed il figlio d’arte Dell’Agnello a reggere l’attacco, ma a dare grande impulso ai trionfi livornesi sono stati gli innesti di Malvone, visto in B a Piombino e di Massoli, entrambi vicino alla doppia cifra di media, ma anche al mestiere di Venditti nel pitturato e della pattuglia dei più giovani guidata da Burgalassi, all’andata il migliore dei biancoblu.

Coach Pinelli però fin da subito dopo la sconfitta di sabato che ha interrotto la serie di tre vittorie consecutive, ha spronato i suoi a mettersi alle spalle quella gara, lavorando sugli errori. Principalmente limare le troppe palle perse che hanno prima innescato la fuga avversaria e poi vanificato la rimonta nell’ultima gara. A dirigere il match sono stati designati Toscano di Asciano e Monciatti di Siena

Ufficio Stampa Pallacanestro Sibe Prato 

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author