Geas Basket, arriva l'ultimo innesto stagionale: Tayara Madonna

Dopo le ufficialità di Mandache, Rossi, Ercoli e Brown, altro importante movimento di mercato del Geas, che completa il suo mosaico con l’ultimo innesto per la stagione 2015-16. Arriva a vestire il rossonero Tayara Madonna, play-guardia di 170 cm, vista e affrontata nella scorsa stagione allorché vestiva la maglia di Ariano Irpino. Classe 1991, Madonna ha cominciato prestissimo ad allontanarsi dalla sua regione di residenza, la Lombardia, e quella con il Geas, oltre che la prima esperienza in serie A1, è anche la prima così vicina a casa.
Nata in Brasile, ma italiana a tutti gli effetti, Tayara ha iniziato la sua avventura a Palmanova, in A3, nella stagione 2008/09. Poi il salto in A2 e le cinque stagioni con la maglia di Udine, seguite da un campionato, sempre in A2, con Ancona. L’anno scorso Madonna ha vissuto da grande protagonista la stagione di Ariano Irpino, arrivata a giocarsi la finale playoff contro Torino per il salto di categoria. In 33’ di media, Madonna ha prodotto oltre 14 punti a partita, dimostrando più volte grandi doti da realizzatrice. Basta pensare che in 30 partite disputate, la neo guardia rossonera ha segnato meno di 10 punti solo in 7 occasioni, e invece più di 15 punti in ben 10 occasioni, con la miglior prestazione a quota 32 punti (contro Ferrara). Madonna arriva così a per produrre punti e puntellare il settore delle esterne di coach Cinzia Zanotti.
“Ringrazio il Geas per questa grande opportunità – afferma Tayara – anche perché è arrivata in un momento un po’ particolare e soprattutto in maniera inaspettata. So di avere una grande occasione, cioè quella di mettermi in gioco in un campionato di altissimo livello come la nostra serie A1. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare con la squadra e di mettermi a disposizione di coach Zanotti per iniziare a lavorare in funzione del nostro obiettivo stagionale, che è quello di rimanere in A1. Sono una giocatrice che ha una concezione di pallacanestro forse un po’
all’antica – dice Tay – perché a me piace giocare e vincere di squadra e sono convinta che con questo gruppo potremo lavorare molto bene”.
Soddisfatta del nuovo innesto coach Cinzia Zanotti, che commenta così l’ultimo colpo della società: “Tay è una giocatrice che in A2 ha dimostrato un bel potenziale e che sono sicura si inserirà bene nel nostro roster. È l’innesto che ci mancava, ora possiamo dire di essere completi e competitivi per il nostro obiettivo stagionale, la salvezza. Madonna è sicuramente una giocatrice con punti nelle mani, brava a giocare il pick&roll e nel tiro da tre, tutte doti che cercavamo e che avremo da lei”.
“L’approccio con Tayara è nato quasi per caso – afferma il DS Flavio Suardi – e quando abbiamo avuto l’occasione di portarla da noi, non ce la siamo lasciati sfuggire. Ha grandissime motivazioni e tanta voglia di mettersi alla prova in quella che per lei è una realtà nuova, come quella della serie A1. E’ reduce da una stagione da protagonista ad Ariano Irpino, in cui ha avuto tante responsabilità, ma sono convinto che non avrà problemi a calarsi in questa nuova dimensione e credo che potrà darci un contributo molto concreto”.

Commenta
(Visited 68 times, 2 visits today)

About The Author