Geas Basket: U18, amara sconfitta contro Albino

Amara sconfitta per la formazione U18 a opera dell’Edelweiss Albino. Le rossonere si presentano ai nastri di partenza fortemente rimaneggiate – all’assenza già nota di Oliva per infortunio si aggiungono quelle di Grassia e Oggioni impegnate con la prima squadra -, ma non arrendevoli, e offrono una bella prova in termini di atteggiamento, combattività e spirito di sacrificio. Tuttavia, complici rotazioni più corte e un metro arbitrale che penalizza eccessivamente le 3 lunghe a disposizione (in particolare Decortes, che riesce a rimanere in campo solo 12 minuti totali), dopo 30 minuti sempre sopra le geassine arrivano all’ultima frazione in debito di ossigeno e con troppi problemi di falli da gestire, subendo così una rimonta caparbia da parte delle bergamasche. La cronaca vede un avvio brillante da parte della squadra di Coach Rota, che riesce a difendere con compattezza, limitando bene l’ex Vincenzi, e a trovare buone soluzioni in attacco anche contro la zona proposta per quasi tutto il match dalle ospiti. Questo permette alle geassine un primo importante allungo, fino al + 10 del primo mini-riposo. Il secondo quarto è un po’ più sofferto, le percentuali di tiro calano e i problemi di falli iniziano già a incidere: tuttavia la squadra c’è, a un minuto dall’intervallo il tabellone dice più 11 ma due palle perse banali costano 4 punti in un amen e il +7 con cui si va negli spogliatoi. Il terzo periodo parte malissimo per le rossonere, che subiscono un parziale negativo di 5-11 nei primi 5 minuti, prima di ritrovare la via del canestro con maggior continuità e stringere le maglie in difesa, per un contro parziale a favore di 12-6, che chiude la frazione in perfetta parità (17-17) e conserva quindi il + 7 che si rivelerà purtroppo insufficiente. Nella quarta frazione infatti le forze e la lucidità precipitano, la squadra perde per falli sia Decortes che Izzo, e non si riesce più ad attaccare con la giusta fluidità la zona molto chiusa e l’uso della fisicità delle orobiche: il tiro da fuori non basta, alcune conclusioni affrettate e qualche persa di troppo permettono alle ospiti di colpire ripetutamente in contropiede e le geassine non hanno più l’energia di tamponare adeguatamente, cedendo quindi fino al -3 finale.
La pausa natalizia gioverà a ricompattarsi in vista della ripresa prevista per mercoledì 19 gennaio a Varese.

 
Geas Basket – Edelweiss Albino 65-68 (21-11, 35-28, 52-45)

Mistò 21, Zuccoli 3, Cipelli 6, Decortes 3, Colombo 2, Leveraro 4, Sanna ne, Guerra 2, Pusca 18, Izzo 6, Scavone ne. All. Rota, Ass. Canali.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author