Geofarma di scena a Porto Sant'Elpidio. Bastone: "Manteniamo intensità alta per l'intera gara"

Da una marchigiana ad un’altra, domenica la fortissima Falconara al Pala Pinto, per l’ottava giornata invece è in programma una trasferta complicata a Porto Sant’Elpidio, quattro punti in classifica ma probabilmente una posizione bugiarda per il basket espresso fino ad ora dal roster di coach Schiavi che nelle ultime tre giornate ha impattato squadre maggiormente quotate come Monteroni, Falconara e Montegranaro, sfiorando il successo con le prime due e giocando una gara dignitosa e tutto cuore a casa della Poderosa.

Trend negativi da entrambe le parti, la Geofarma di coach Cazzorla che dopo il bel successo con Valmontone si è inceppata lasciando strada in sequenza a Giulianova, San Severo, Ortona e Falconara, tre stop per gli elpidiensi che tra le mura amiche hanno esordito con il netto successo contro Giulianova e hanno poi proseguito con la sconfitta subita da Campli per poi buttare letteralmente la gara col Caffè Quarta.

In casa Geofarma ancora incertezza sul rientro di Calò, il cui infortunio si sta rivelando più delicato del previsto, stessa sorte per Mirko Romani sponda Ecoelpidiense Stella, fermo da tempo per un problema al ginocchio. La società marchigiana però proprio sul finire della scorsa settimana è corsa ai ripari sul mercato, ingaggiando Manuel Del Brocco, pivot classe 1983 proveniente da Cassino (Girone C) già utilizzato nel derby con Montegranaro. Temperamento e qualità sono le caratteristiche principali della squadra del presidente Bonifazi, Diego Torresi come perno nel pitturato ed ali atipiche come Tortù – autentico top del girone con 20 punti e 10 rimbalzi per gara – Francesco Boffini, 12 punti ed una media di tre triple imbucate su sette tentativi per incontro, Marco Vallasciani 11.7 punti e Giuseppe De Leo, 14 minuti per incontro e 3.6 punti. Bene anche sugli esterni con Lorenzo Andreani e Luca Rossi, senza dimenticare il giovanissimo Caridà che anche se ai margini della rotazione si è messo in mostra nella sfida con Campli siglando ben 16 punti.

Parla l’uomo più in forma in casa Geofarma, Nicola Bastone 24 punti nell’ultima sfida e top 3 nella classifica realizzativa del girone assieme a due uomini del Monteroni, Mocavero e Rodriguez. “Nelle prossime tre giornate abbiamo partite molto importanti per il nostro cammino in campionato, sappiamo che Porto Sant’Elpidio è una squadra molto temibile soprattutto in casa, noi stiamo cercando di riuscire a mantenere una intensità alta per tutti i 40 minuti. In questo momento le rotazioni sono sicuramente limitate ma non possiamo permetterci cali di concentrazione come già avvenuto nelle precedenti partite. anche a livello tecnico si lavora tanto, proviamo a correre il più possibile innescando il contropiede e muovendo sempre la palla. L’obiettivo è essere uniti soprattutto nei momenti difficili durante il match, aspetto in cui dobbiamo crescere ancora tanto.

“La perseveranza è il duro lavoro che fai dopo che ti sei stancato del duro lavoro che hai fatto.”
(Newt Gingrich) 

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author