Geofarma: domenica l'esordio in B con Isernia

Geofarma: domenica l’esordio in B con Isernia
Si ricomincia. Eccoci a sfogliare la margherita dei giorni che ci separano da questo nuovo battesimo. Domenica si riscrive la storia e lo si fa dal nostro parquet di casa. La prima palla a due  della Geofarma in serie B sarà con Isernia, conoscenza della passata stagione, roster che ha cambiato tanto durante l’estate. Confermato coach Cardinale la società molisana si è rinforzata
parecchio con gli ingaggi di Walter Rianna (ala ex Bisceglie DNB), Elio Preite (ala, Cus Bari A2Silver) e di Nicola Bastone (DNC Magic Team Benevento) marcatore principe della passata stagione in C con 18 punti, a cui si sono aggiunti gli innesti di Mattia Ricci (guardia Ravenna A2Silver), Fabio Del Vecchio (ala-pivot, Marsala DNC), Lucio Salafia (pivot Verona A2G) oltre ai
confermati Cardinale, Triggiani, Bisciotti, Melchiorre e Bracci. Esordio al fulmicotone dunque quello che attende la nuova banda di coach Lotesoriere e del nuovo capitano Salamina. Domenica scorsa l’ultimo test precampionato con Monteroni ha evidenziato una crescita nei meccanismi di squadra e una buona predisposizione al sacrificio di tutti, due quarti scollinati con abnegazione difensiva e livelli d’attenzione elevati, poi un calo nella seconda parte ha aperto strada al rientro del buon collettivo leccese, ci sarà da soffrire, lo sappiamo, e da stringersi attorno a questa squadra, rinnovata, ringiovanita e bisognosa di testare subito il grado di resistenza delle proprie ossa in un
campionato disseminato di armadi e sportellate. “E’ stato un precampionato duro ma con atmosfera magica per la prima storica esperienza in B” esordisce coach Lotesoriere. “Domenica ci metteremo tanto entusiasmo e grinta, siamo un pò indietro tecnicamente ma speriamo di colmare il gap appena potremo essere al completo. Invito tutti gli amici del basket molese e del circondario a
sostenerci al Palazzetto, per questo esordio particolare ne avremo davvero bisogno”. I giorni che ci separano dalle ore 18 del 5 Ottobre trascorreranno legati al dubbio Teofilo, ai responsi della sua caviglia, il resto della rosa è in buone condizioni e l’augurio è quello di poter partire col piede giusto piantato sul parquet, con un squadra che si tenga per mano in campo e riesca a lottare e superare compatta tutti gli scossoni che inevitabilmente riceverà. Forza ragazzi, adesso la palla ripassa a voi, depositatela sana e salva nel canestro avversario.

Donatello Biancofiore

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author