Geofarma Mola-Action Now! Monopoli 102-74, brutta sconfitta per i ragazzi di Centrone

L’Action Now! perde nettamente a Mola ed esce ridimensionata dal confronto con una delle squadre più competitive della categoria. Serata decisamente poco fortunata per la squadra monopolitana, cui tutto è girato come forse peggio non poteva. Tuttavia, è dispiaciuto vedere una squadra che finora aveva sempre ben figurato perdere così largamente una partita in cui ha invece dimostrato per ampi tratti di poter giocare alla pari con i più quotati avversari. A far la differenza per una volta è stata l’incapacità di resistere alle situazioni negative che si sono verificate, circostanza che in prospettiva deve far riflettere società e staff tecnico. L’Action Now!, che nel primo terzo di campionato ha costruito i suoi successi proprio sulla forza di volontà e sull’atteggiamento sempre positivo, ha avuto prova una volta di più che umiltà e disponibilità a collaborare sono imprescindibili per continuare ad essere competitivi in un torneo di grande livello tecnico ed agonistico.

La cronaca della gara parte da un primo periodo spumeggiante, in cui le 2 squadre si sono affrontate a viso aperto, come testimoniato dal punteggio che premiava Monopoli per 27 a 24. La svolta che ha caratterizzato il match è arrivata nel secondo periodo. L’Action Now! subìva una sequela di fischi sfavorevoli da uno dei 2 arbitri, incappato in una giornata davvero da dimenticare, e si disuniva in modo tanto repentino quanto inspiegabile. Gibbs, fatto oggetto di una marcatura a dir poco spietata, veniva sanzionato di falli piuttosto discutibili ed usciva praticamente dalla partita, trascinandosi con sé la sua squadra. A lottare restava un indomito e gigantesco Liaci, cui cercavano di dar manforte Calabretto ed Annese. Decisamente troppo poco per resistere ad una Geofarma letteralmente scatenata, che si avventava sulla preda con la fame di chi voleva a tutti costi uscire dalla crisi di risultati. Ne usciva un incredibile parziale di 39 a 14, che indirizzava pesantemente la gara già all’intervallo lungo.

Dagli spogliatoi usciva un’Action Now! più determinata, che riusciva anche a riportarsi alla soglia della doppia cifra di svantaggio, aggiudicandosi bene il terzo parziale (23 – 15). La spallata definitiva arrivava però nell’ultima frazione, quando Mola accelerava ancora (sugli scudi il monopolitano Vanni Laquintana ed uno strepitoso Giuseppe Ferilli) e Monopoli spariva dal campo, finendo per rimediare un passivo che punisce i biancazzurri pure al di là degli evidenti demeriti.

Nelle parole di Angelo Barnaba la sintesi della partita: “Innanzitutto ringrazio i tanti tifosi monopolitani che ci hanno seguito stasera, avrebbero meritato di più e cercheremo di far meglio in futuro. Questo è un campionato difficile, che non perdona passaggi a vuoto, bisogna essere concentrati sempre per tutti e 40 i minuti di gioco. L’alibi dell’arbitraggio sfavorevole non regge, non possiamo smettere di giocare se succede di trovare un arbitro che ha la sfortuna di sbagliare qualche fischio di troppo. Faccio i complimenti al Mola, che ha molti giocatori di alto livello ed un ottimo staff tecnico. Stasera ci sono stati superiori in tutto, voglia di vincere, tecnica, tattica ed organizzazione di gioco. Noi dobbiamo lavorare tutti di più se vogliamo essere competitivi anche in partite come questa. Sono certo che sapremo farlo e solo così potremo farci trovare più pronti nelle prossime occasioni. Si vince e si perde tutti insieme e certe sconfitte devono servirci per capire chi siamo e dove possiamo arrivare”.

Non c’è pausa e giovedì ennesimo turno infrasettimanale da brividi sul campo della capolista Udas Cerignola, mentre domenica alla Melvin Jones arriverà l’Altamura.

GEOFARMA MOLA – ACTION NOW! MONOPOLI 102 – 74

(24 – 27; 63 – 41; 78 – 64)

GEOFARMA MOLA: Washington 7, Clemente 7, Musci 8, Susca, Laquintana 29, Pavone 3, Campbell 20, Didonna 9, Formica, Ferilli 19. All.: Patella

ACTION NOW MONOPOLI: Stomeo 2, Gibbs 13, Liaci 21, Gentile, Annese 14, Calabretto 8, Barnaba 2, Mitrotti n.e., Giovinazzi, Hamilton 14. All. Centrone

ARBITRI: Acella e Soldano

Comunicato a cura di Ufficio Stampa ASD Action Now! Basket Monopoli

Commenta
(Visited 92 times, 1 visits today)

About The Author