Geonova Lucca-Endiasfalti Agliana 74-79, i nero-verdi espugnano il PalaTagliate

Al termine di un match mozzafiato ha avuto la meglio la Endiasfalti Agliana,che ha trovato la sua seconda vittoria consecutiva,superando la Geonova Lucca 74-79 e mantenendosi al sesto posto in classifica (14 punti).

Al PalaTagliate – ancora inviolato in questa stagione – la partita sorride da subito ai neroverdi, in un amen  ull’11-0 grazie alle scorribande di Nieri e la precisione di Pinna (rispettivamente 8 e 7 punti già dopo 10 minuti). Chiuso il primo tempo sul 34-43, nella ripresa arrivano i guai per la formazione di coach Bertini che subisce un parziale di 29-13 che rovescia le sorti della gara e la costringe ad inseguire fino alle battute finali.

Davanti agli occhi di molti è passato lo spettro della gara della scorsa stagione, gettata alle ortiche dopo essersi portati sul +19 , invece, stavolta Agliana è rimasta unita anche sotto di 11 lunghezze ed ha aspettato il momento giusto per piazzare il colpaccio. Il canestro della speranza è la tripla di Bargiacchi a 6’40” dalla fine: sul -8 e con la difesa di casa che tornava a scricchiolare, la Endiasfalti ha deciso di tentare il tutto per tutto. Del Debbio e Danesi hanno provato a mettere i bastoni tra le ruote degli ospiti ma alla fine è stato Bogani ad avere ragione, scagliando dai 6,75 il tiro del sorpasso a 45″ dalla quarta sirena (74-75) su assistenza di Puccioni. A niente sono serviti i falli sistematici della Geonova.

Nella prima metà di gioco la Pallacanestro Agliana ha ammutolito gli avversari sia sul piano individuale – i lucchesi hanno difficilmente retto il primo passo dei neroverdi – che di squadra, vincendo la lotta a rimbalzo (21-16 al 20′ e 40-34 alla fine), fattore non da poco se davanti hai una coppia di lunghi da categoria superiore. Nel secondo tempo il break decisivo è stato guidato da De Falco (15 punti a fine gara) ma più in generale la squadra di coach Piazza ha chiuso a doppia mandata il pitturato. Parlando dei singoli il più prolifico è stato Bogani con 18 punti (di cui 13 nel secondo tempo), mentre una nota di merito va di diritto ai due lunghi Pinna (10+9) e Puccioni (11+8) che, ancora orfani di Cavicchi, non hanno mai tremato.

CRONACA

Lucca: Danesi, Loni, Del Debbio, De Falco, Benini.

Agliana: De Leonardo, Nieri, Bogani, Pinna, Puccioni.

Si chiude sul 15-23 una partita che Agliana inizia benissimo portandosi sull’11-0 e continua a controllare in doppia cifra (7-17 e poi 9-19) per i restanti minuti. De Falco scuote Lucca ma a tenere a distanza i locali è la tripla di Bargiacchi a fil di sirena. Bargiacchi è l’elemento di continuità a cavallo tra le prime due frazioni, ma anche Nieri e De Leonardo sono dei rebus per i difensori Lucchesi; Puccioni continua a mietere vittime e al 18′ la Geonova è costretta a chiamare time-out sul punteggio di 28-39.In precedenza un parziale di 7-13 a favore dei neroverdi aveva portato al massimo vantaggio: 21-36 al 15′. Qualche buona chiusura della difesa lucchese e alcune ingenuità della Endiasfalti (due rimesse sanguinose) fanno avvicinare Benini e soci, che iniziano a martellare prima dell’intervallo e proseguono al ritorno sul parquet arrivando sul -3 già al 22′. La Geonova prende le redini del match, toccando anche il +11. Dopo la tripla di Bargiacchi, che poco prima della metà della quarta frazione vale il -8, prendono fiducia Belotti, Bogani e Puccioni che confezionano il 73-72 con 120″ da giocare. Benini aggiusta le cose ma pochi secondi più tardi “Puccio” tira giù il rimbalzo decisivo servendo Bogani che a quel punto non può sbagliare. Dall’arco arriva un 74-75 mal digerito dai tifosi del PalaTagliate. Rimangono 45”: Pinna e Nieri non sbagliano dalla lunetta e tornano verso casa con il bottino pieno. Come detto, 74-79 il punteggio del 40′.

TABELLINI

Geonova Lucca – Endiasfalti Agliana 74-79

Geonova: Lombardi ne, Drocker 2, Loni 6, Danesi 15, Russo, Del Debbio 13, Puccinelli 2, Giovannetti ne, Cecconi ne, De Falco15, Pierini, Beninin 21. Coach Piazza.

Endiasfalti: Zaccariello 4, De Leonardo 3, Bogani 18, Cavazzoni ne, Bargiacchi 14, Belotti 4, Razzoli ne, Pinna 10, Mancini ne, Nieri 15, Berti ne, Puccioni 11. Coach Bertini.

Parziali: 15-23, 34-43, 63-56.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pall. Agliana 2000

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author