Germani Basket Brescia, c'è da sfatare il tabù Capo d'Orlando per continuare il volo solitario

L’appetito vien mangiando, soprattutto all’ora di pranzo. Ed è proprio nel lunch time domenicale che la Germani Basket Brescia proverà a mantenere aperta la striscia di vittorie consecutive, affrontando la temibile Betaland Capo d’Orlando. La Leonessa è pronta a sfidare la legge dei grandi numeri, incrociando una squadra che lo scorso anno ha rappresentato un vero e proprio tabù battendo il quintetto di Andrea Diana tanto nella gara d’andata (89-90 al PalaGeorge dopo un overtime nella drammatica gara della sesta giornata di campionato) che in quella di ritorno (67-71 in Sicilia nella partita in cui si infransero i sogni playoff dei bresciani).

A Montichiari si sfidano due squadre in grande salute: se la Germani veleggia imbattuta in testa alla classifica, Capo d’Orlando è reduce da due successi consecutivi in campionato (contro Pesaro e Sassari) e pochi giorni fa ha conquistato il primo successo europeo della sua storia, violando il campo del Ventspils. Il lunch time dell’ottava giornata, dunque, promette fuochi d’artificio, anche se ci sarà un velo di tristezza per l’improvvisa scomparsa dell’arbitro Gianluca Mattioli, che oltretutto era stato designato a dirigere proprio la gara del PalaGeorge e che verrà commemorato da tutti i presenti in un minuto di raccoglimento a ridosso della palla a due della gara.

 

QUI BRESCIA – La Germani ha voglia di completare il percorso netto a ridosso della prima pausa del campionato, che sta per arrivare in concomitanza con le gare della Nazionale. Dopo il successo ottenuto a Bologna, il morale della truppa guidata da coach Andrea Diana è molto alto e alla palla a due la Leonessa potrà contare su tutti gli effettivi del proprio roster. Oltre a confermarsi in vetta alla classifica, inoltre, a Brescia c’è anche voglia di battere per la prima volta l’Orlandina, una delle due squadre (assieme all’Olimpia Milano) che la Germani non è ancora riuscita a battere dal suo ritorno in Serie A.

QUI CAPO D’ORLANDO – Tre vittorie nelle ultime quattro gare di campionato e il primo successo ottenuto in Champions League testimoniano il grande momento di forma che sta vivendo l’Orlandina, intenzionata a dare continuità agli ottimi risultati raggiunti nella scorsa stagione. Per raggiungere questo obiettivo, Di Carlo può contare su alcuni giocatori che già lo scorso anno facevano parte del suo roster: il centro croato Mario Delas, oggi capitano della squadra, il giovane talento Vojislav Stojanovic, in ripresa da un lungo infortunio, e i giovani Galipò e Donda, entrambi classe 1999.

Pur cambiando molti dei propri giocatori, dopo un inizio stentato la Betaland sta lentamente trovando la quadratura del cerchio. La crescita di giocatori come Justin Edwards (14.7 punti di media a partita), Arnoldas Kulboka e Denis Ikovlev è esponenziale, mentre il rendimento del play turco Engin Atsur e dell’ex Jakub Woichiekowski è diventato un’assoluta garanzia. A tutto ciò va aggiunta l’energia di Mirza Alibegovic, uno dei protagonisti della promozione del Basket Brescia in Serie A.

Assorbita la partenza del francese Damien Inglis, che all’inizio della stagione era stato indicato come il vero punto di forza del roster dei paladini, Capo d’Orlando sta per aggiungere un pezzo da novanta come Dustin Hogue, ex centro della sorprendente Dolomiti Energia Trentino, che però al PalaGeorge non sarà della partita, non essendo stata ancora perfezionata la procedura per il suo tesseramento.

GLI ARBITRI – Germani Basket Brescia-Betaland Capo d’Orlando sarà diretta da Maurizio Biggi, Guido Federico Di Francesco e Mauro Belfiore.

INFO E MEDIA – Germani Basket Brescia-Betaland Capo d’Orlando si gioca domenica 19 novembre alle ore 12 al PalaGeorge di Montichiari (Via Giovanni Falcone, 24). I botteghini dell’impianto saranno aperti a partire dalle ore 10, così come i cancelli esterni, dai quali si potrà accedere alla Fan Zone, allestita nel piazzale esterno. L’accesso al palasport sarà consentito a partire dalle ore 10.45

La partita sarà visibile su Eurosport 2 (ch. 211 della piattaforma Sky e ch. 373 di Mediaset Premium) ed Eurosport Player, la telecronaca sarà curata da Niccolò Trigari e Franco Casalini. La radiocronaca integrale del match, invece, sarà sulle frequenze di Radio Bresciasette (94.800 e 95.100 FM nella zona di Brescia) e in streaming sul sito www.radiobresciasette.it. La partita sarà immediatamente disponibile On demand sul servizio Eurosport Player, mentre in TV la replica integrale del match verrà trasmessa martedì 21 novembre alle ore 21.10 su Teletutto 2 (ch. 87 del digitale terrestre) e mercoledì 22 novembre alle ore 23.30 su Teletutto (ch. 12).

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author