Germani Basket Brescia - Fiat Torino 96-89: I bresciani mantegono vivo il sogno playoff battendo i piemontesi.

Germani Basket Brescia – Fiat Torino 96-89

IL PRIMO TEMPO- E’ Okeke a sbloccare la gara per la  Fiat con l’1/2 dalla lunetta , ma Luca Vitali risponde con una comoda entrata.  La Germani alza subito il ritmo in attacco e allunga sul +8 con la “bomba” di Bushati, che fa esplodere i tifosi della leonessa e costringe il coach di Torino a chiamare il primo timeout di serata. L’inerzia della gara non cambia e i padroni  di casa vanno sul +12 con la schiacciata di Berggren. A 1′ dalla fine del primo periodo il punteggio dice 30-12 per la leonessa con la conclusione dalla lunga distanza di Bushati. I primi 10′ di gioco si chiudono sul 35-17 per i lombardi con una sfruriata del numero 70 Bushati autore di 10 punti in fila. La seconda frazione si apre con un 5-0 in favore della squadra ospite e coach Diana decide di richiamare all’ordine i suoi. L’astinenza durata 4′ di Brescia si interrompe con le triple di Landry, che valgono il 41-26. A 3′ dal termine la squadra di Brescia è in totale controllo della gara con un vantaggio di 13 lunghezze. Nei minuti finali del secondo quarto i piemontesi accorciano a tre possessi di distanza con Wilson. Il primo si chiude sul 54-43 per la Germani.

IL SECONDO TEMPO – Torino esce dagli spogliatoi positivamente e riduce sul meno cinque, ma il Brescia si scuote con il 2/2 di Moore a cronometro fermo. Il buon momento della Fiat continua che accorcia ad un possesso di distanza sul 56-53 a cui risponde Burns dai 6,75.  La leonessa allunga sul 66-57 con la conclusione dalla lunga distanza di Landry, che decide di mettersi in proprio. Bushati decide nuovamente di voler essere il progonista assoluto della serata e con le sue giocate permette alla sua squadra di allungare sul 73-59. Al 30′ il punteggio dice + 11 leonessa dopo la tripla realizzata da Wilson. Al 33′ viene fischiato il quarto fallo a Landry, costringendolo a tornare in panchina per non commettere il quinto. La Germani nonostante ciò non si scompone e segna dalla media con Berggren, che però si addormenta in difesa e commette un ‘ingenuità commettendo fallo su Wilson che realizza un 3+1 permettendo alla Fiat di rimanere aggrappata al match. A 2’ dalla fine Poeta commette il suo ultimo fallo, mandando in lunetta Moore che ringrazia per il +11, ma Harvey punisce la difesa lombarda con una tripla a cui replica Berggren con una bellissima schiacciata. La leonessa conquista una preziosa vittoria che permette di continuare a sognare per i playoff. Il finale è 96-89.

Parziali:( 35-17,54-43,73-62)

 

Tabellino : Germani Basket Brescia : Moore 18,   Berggren 16, Vitali 13,  Landry 14, Laganà 0, Bolis ne, Zanetti ne, Nyonse ne, Burns 17, Vitali M ne, Moss 0, Bushati 18

Fiat Torino: Wilson 25, Harvey 9,  White11, Parente 0,Alibegovic 8, Poeta 14, Cuccarolo ne, Hollins 14, Okeke1, Mazzola7

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.