Germani Brescia, Diana durissimo: "Nulla da dire. Mi vergogno di commentare una prestazione simile"

Serviva una vittoria a Brescia per staccare il biglietto per la seconda fase di EuroCup. Al PalaLeonessa, al contrario, è arrivata una brutta sconfitta nello scontro diretto qualificazione contro i tedeschi del Ratiopharm Ulm, che si sono imposti con un secco 80-97. Non sono bastati ai lombardi Hamilton (30+7 rimbalzi) e Cunningham (18 dalla panchina), in una sfida in salita già dal primo tempo, chiuso sul 35-51 per gli ospiti i quali, nella ripresa, si sono poi limitati a controllare, portando a casa vittoria e qualificazione.

Nel post partita, ai microfoni dei giornalisti si è presentato un coach Diana furibondo e di pochissime (ed eloquenti) parole: “Mi vergogno di essere qui a commentare una partita come questa. Non ho niente da dire“. Nella mattinata di oggi, la società ha rilasciato il seguente comunicato, nel quale si annuncia il ritiro per la squadra ed il silenzio stampa, eccezion fatta per il Presidente Bragaglio e per il GM Santoro:

Qualificarsi alle Top 16 di EuroCup non era certamente facile, si tratta di un traguardo difficile da raggiungere perché la competizione a cui abbiamo partecipato è di alto livello. Siamo arrivati a un passo ma non ci siamo riusciti perché evidentemente non abbiamo meritato di poterci arrivare a differenza di Ulm, che ha conquistato le Top 16 e alla quale rivolgiamo i nostri più sinceri complimenti.

I problemi che hanno determinato la nostra uscita dall’EuroCup sono all’interno della nostra squadra, derivanti da un modo di lavorare che evidentemente non basta ad affrontare nel modo migliore le gare ufficiali che giochiamo. Questo significa che abbiamo bisogno di un confronto ancora più forte e continuativo. Ci accorgiamo che il lavoro che facciamo non è sufficiente.

Per far comprendere le motivazioni che devono essere presenti per raggiungere obiettivi e traguardi importanti e per la necessità di approfondire in modo ancora più incisivo le modalità con cui si affronta questo lavoro, a 360°, da domani la squadra andrà in ritiro a tempo indefinito, in luogo da stabilire nelle prime ore della giornata di domani.

Siamo profondamente amareggiati del modo in cui si sono deluse le aspettative di tutta la gente che stasera, in modo davvero numeroso, è arrivata al PalaLeonessa, loro avrebbero certamente meritato molto di più.

Considerata l’uscita dall’EuroCup, considerato che il roster così lungo era orientato a soddisfare le esigenze del doppio impegno, possiamo già comunicare che da questa sera Bryon Allen ed Eric Mika sono ufficialmente sul mercato. Questo è il primo passo, ma non ci sentiamo di escludere qualsiasi altra possibilità.

Infine, onde evitare di cadere in comunicazioni non appropriate, che rischiano di sfociare nel populismo, che può essere più pericoloso anche dello stato di difficoltà in cui ci troviamo, da questo momento nessun addetto ai lavori di Basket Brescia Leonessa (squadra, staff tecnico e qualunque altro componente della società) potrà rilasciare dichiarazioni ufficiali, ad eccezione del presidente Graziella Bragaglio e del General Manager Sandro Santoro“.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa.

Commenta
(Visited 84 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info