Gesam Gas&Luce al PalaVesuvio sfida la Dike

Match ad alta tensione quello di domenica prossima, 1 novembre alle ore 18, per la Gesam Gas&Luce, impegnata nella durissima trasferta di Napoli contro la Dike, nella quinta giornata di andata del campionato.

Sarà una sfida diversa rispetto alle precedenti per le biancorosse; la squadra di coach Ricchini è accreditata ad occupare le prime posizioni della classifica, costruita per misurarsi anche in Europa (proprio ieri ha esordito in Eurocup in Olanda, battendo le Orange Blizzards) grazie ad un buon mix fra italiane (Bocchetti, guardia da 11 punti di media, l’ala Fassina ed il play di esperienza Pastore) e ben 5 straniere di livello. Su tutte, per numeri espressi, la ex tarantina Petronyte, pivot di 196 cm che viaggia a 17.3 punti di media e 11.5 palloni catturati ad incontro; la guardia americana Quinn, 30enne con tanta esperienza in Wnba e l’ala Burdik, 22enne uscita dal college del Tennessee (7.8 punti e 9 rimbalzi a gara). Reparto straniere che si completa con il pivot nazionale canadese Natalie Achonwa, arrivata direttamente dalla Wnba (15 punti e 9 rimbalzi in Eurocup) e l’ala ex Ragusa Ivezic, spina nel fianco lo scorso anno per la difesa lucchese (18 punti in Eurocup). Come se non bastasse le ragazze di coach Diamanti dovranno fare i conti con un PalaVesuvio che sarà caldissimo per l’occasione, un fattore assolutamente da non sottovalutare.

Incontriamo una delle squadre accreditate alla vigilia ad occupare la parte alta della classifica – dichiara coach Diamanti -. Erano già forti lo scorso anno e grazie a quei risultati hanno deciso di provare l’esperienza europea, vincendo nella prima partita. Per quanto riguarda la squadra hanno mantenuto il blocco delle italiane, cambiando solo un play, in più hanno cinque nuove straniere tessarate, di cui tre di Wnba, e domenica non sappiamo chi giocherà. Credo che la gara sarà molto combatturta sotto canestro e se noi abbiamo fatto attenzione contro Battipaglia in quella zona del campo, dovremmo fare altrettanto anche contro Napoli. Abbiamo lavorato con serenità e non vediamo l’ora di misurarci contro una squadra di livello per verificare a che punto siamo. Ci aspettiamo una squadra agonisticamente cattiva ed un palazzetto caldo, perché anche loro non vorranno sbagliare, dopo i due ko consecutivi in campionato”.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author