Gesam Gas&Luce: parla coach Diamanti

Mancano pochi giorni all’inizio del campionato “Almo Nature Cup” e la Gesam Gas&Luce sta lavorando con la dovuta concentrazione per preparare al meglio la partita d’esordio, il 4 ottobre alle 18:15 nell’Opening Day di Napoli, contro la Pallacanestro Femminile Umbertide.

Per coach Diamanti quello che sta per iniziare è il decimo anno consecutivo al timone della squadra biancorossa, il sesto consecutivo nella massima serie. Una nuova sfida è alle porte per l’allenatore di Avenza, che esprime il suo punto di vista sulla prossima stagione.

Cominciamo un nuovo campionato – dichiara il coach – e farlo con 14 squadre è già un aspetto molto positivo. Credo che ci sarà tanta competizione e che il livello si sia alzato rispetto agli ultimi anni. Due formazioni lotteranno per il vertice, Venezia e Napoli subito dietro, perchè hanno allestito due buonissime squadre; tre di queste quattro saranno anche in competizioni Europee, quindi è un aspetto che sottolinea l’aumento di competitività e la voglia di fare bene anche fuori dall’Italia. Se poi ci aggiungiamo che c’è un nuovo coach della Nazionale, spero che tutte queste novità diano la visibilità giusta a tutto il movimento.

Che Gesam Gas&Luce dobbiamo aspettarci? “Dietro queste quattro squadre – prosegue Diamanti – c’è un altro gruppo in cui vogliamo inserirci. Ad esempio credo che San Martino possa fare molto bene e lo stesso discorso vale per le neopromosse, che hanno fatto acquisti intelligenti. Il nostro obiettivo resta il solito, migliorarci rispetto allo scorso anno, riuscendo ad avvicinarci alle prime quattro squadre. Siamo contenti di come abbiamo allestito il roster e credo che il percorso intrapreso vada nella giusta direzione. Domenica abbiamo una gara difficile, forse la più difficile del calendario della prima giornata, ma ci faremo trovare pronti”.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author