Gesam Gas&Luce si impone su Parma al PalaTagliate

Una bella partita al PalaTagliate nella seconda giornata di campionato. Davanti ad un numeroso e caloroso pubblico, la Gesam porta a casa un’importante vittoria battendo 93 a 81 il Lavezzini Parma, dopo un match combattuto per tre quarti, ma mai in discussione. Lucca devastante nel primo quarto, poi Parma si sveglia e lotta su ogni pallone al pari delle biancorosse brave (Harmon 26 punti, Wojta 16+9), a non mollare di un centimetro e gestire il vantaggio.

Il primo quarto è tutto di marca biancorossa; i punti di Dotto, Crippa e Pedersen spingono la Gesam sulla doppia cifra di vantaggio dopo 4 minuti (18-5), il tutto condito da un’ottima difesa su Ugoka e Clark. E’ Brezinova con 5 punti consecutivi la più pericolosa delle parmensi, ma Lucca gioca con grande intensità e chiude il quarto sul 31 a 13. Biancorosse on fire anche nella seconda frazione, Harmon con 6 punti consecutivi (15 in 10 minuti) e Wojta portano la Gesam sul +27 (43-16), poi nel finale del quarto Parma reagisce e trova buone mani da Ugoka e Spreafico (due triple) per il 47-32, che diventa 54-37 a metà gara, con un parziale di 24-23 per le ospiti.

Nella ripresa si gioca punto a punto, con le due formazioni a darsi battaglia su ogni pallone. A Spreafico risponde Harmon, ad Ugoka Pedersen e punteggio a fine frazione di 77 a 60 per le lucchesi (23 pari il parziale). Le percentuali delle ospiti aumentano, Clark infatti inaugura con due triple l’ultimo tempino (79-66), Lucca reagisce con Templari e Harmon, poi Marangoni ed Ugoka (84-72) e ancora il duo Harmon-Dotto per l’88 a 72 con 5 sul cronometro. Parma si dimostra mai doma e fino alla fine tenta il tutto per tutto, ma Lucca non si scompone e porta a casa una bella vittoria, con il punteggio di 93 a 81 per la festa di tutto il pubblico presente ed i saluti finali del ministro Stefania Giannini, presente al PalaTagliate.

Coach Diamanti: “Abbiamo ancora tante cose da mettere a posto, soprattutto sulla parte difensiva che stasera mi è piaciuta meno. Siamo partiti bene, con alte percentuali riuscendo a prendere un buon vantaggio; Parma è una squadra consistente e sapevamo che avrebbe fatto meglio di domenica scorsa e, ovviamente, noi non potevamo mantenere quel ritmo. Il risultato non è mai stato in bilico, abbiamo fatto buone cose, ma dobbiamo lavorare ancora per crescere”.

Il tabellino:

Gesam Gas-Lavezzini Parma: 93-81 (31-13; 54-37; 77-60)

Gesam Gas Lucca: Viale ne, Diene 4, Templari 7, Dotto 10, Wojta 16, Reggiani 4, Harmon 26, Crippa 7, Gaeta ne, Mandroni ne, Pedersen 17, Gatti 2. All. Diamanti

Lavezzini: Bacchini ne, Zara 2, Giorgi, Sprefico 20, De Pretto, Trevisasn ne, Ugoka 23, Marangoni 10, Clark 18, Brezinova 8. All.Procaccini.

Arbitri: Brindisi Federico (TO), Colazzo Elena (MI), Martellosio Mattia Eugenio (MI)

Note: tecnico alla panchina di Parma al minuto 17:41. Antisportivo a Zara al minuto 27. Uscita per 5 falli Pedersen al minuto 38:29, Marangoni al minuto 38:40.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author