Gesam Gas&Luce vince a Battipaglia

 

Gesam conquista due punti fondamentali per la corsa ai playoff, andando a vincere, a tre giornate dal termine della regular season, sul campo della Treofan Battipaglia con il punteggio di 77-50. Match sempre condotto dalle lucchesi, brave, nel secondo tempo, a mantenere alta la concentrazione nonostante l’infortunio occorso a Francesca Dotto a fine secondo quarto (distorsione alla caviglia, dopo uno scontro con un arbitro). Battisodo ha dettato i ritmi, Pedersen (24 punti, 10 rimbalzi, 5 palle recuperate e 8 falli subiti), Harmon (18) e Tognalini (13), hanno messo la partita in discesa, stoppando sul nascere i tentativi di rimonta avversaria. Prossimo turno big match contro la Famila Schio, distanziata adesso (al pari di Venezia) di 4 punti in classifica.

Lucca intensa e motivata, come sempre, si conquista subito un bel vantaggio nel primo quarto, grazie ai 9 punti di Pedersen e alle triple di Crippa e Tognalini. Dall’altra parte è la giovane André, classe ’98, a mettersi in evidenza e limitare i danni, per il 22-12 Gesam al primo fischio. Battipaglia riparte con un altro piglio e, grazie ad una buona difesa e al duo Williams-Sotiriou, si riporta a -3 al minuto 15, 28-25. Ci pensano Crippa e Harmon, poi Pedersen a riportare avanti le biancorosse, per uno score a metà di 39-29.

Il secondo tempo comincia senza Dotto in campo, infortunatasi a fine secondo quarto, con Lucca comunque molto propositiva, soprattutto con Tognalini che, con due triple dall’angolo, porta le sue sul +20 al minuto 24. Il ritmo è molto alto e le giovani ragazze di coach Riga non si tirano indietro. Verona (due triple) e Williams in contropiede riportano sotto Battipaglia, per il 54-41 a tre dal termine. Nel finale ancora Tognalini dalla distanza, poi Verona, Battisodo e, sulla sirena, il tap-in di André, con lo score che segna 60-45 per Gesam. La tripla di Sotiriou porta il gap a -10, ma Lucca decide di chiudere la contesa, piazzando un break di 17 a zero, decisivo e letale, che consente alle biancorosse di portare a casa due punti importantissimi.

Ci siamo parlati in settimana, cercato di rimetterci in carreggiata e la sconfitta di Schio ci ha ulteriormente motivato – dichiara coach Diamanti -. Volevamo vincere per allungare sulle inseguitrici, per prenderci la posizione migliore, perchè questo è l’obiettivo primario adesso. Sappiamo che nel finale di stagione non ci sono mai partite facili. Oggi siamo partiti bene, come volevamo, poi preso il vantaggio siamo riusciti a gestire la gara, nonostante l’infortunio a Dotto. Una partita solida e una vittoria importante”.

Il tabellino:

Battipaglia-Lucca: 50-77(12-22; 29-39; 45-60)

Battipaglia: Orazzo 2, Chicchisiola, Porcu , Verona 12, Trimboli , Williams 11, Trucco 2, Vella, Hamilton Carter ne, André 14, Sotiriou 9. All Riga

Lucca: Battisodo 5, Landi, Tognalini 13, Pedersen 24, Dotto , Wojta 8, Harmon 18, Crippa 9, Miccoli , Salvestrini ne, Ndjock , Mandroni ne. All Diamanti

Tutti gli aggiornamenti e le news Le Mura sul sito internet www.basketfemlemura.it, sulla pagina facebook – BFLeMuraLucca e su twitter – @BFLeMuraLucca.

Lorenzo Vannucci

Addetto stampa Basket Femminile Le Mura

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author