Gessi Valsesia, a Pavia vincono i padroni di casa

Ieri sera, presso il Palaravizza di Pavia, gli Eagles hanno giocato una partita amichevole contro la compagine di coach Paolo Garetto. Lo score finale premia Edimes Pavia, ma i ragazzi valsesiani, dopo uno strano primo tempo, sono riusciti a riscattarsi nell’ultimo quarto, reagendo con orgoglio e determinazione.

 

EDIMES PAVIA :         76

VALSESIA BASKET:   71

 

Edimes Pavia:  Buscaino 11, Fossati 9, Pavone 19, Rossi ne, Schiano 9, Venturelli 24, Zennaro 4, Mustacchio, Brunelli.

Coach : Paolo Garetto.

 

Valsesia Basket: Berardi, Dotti 3, Gatti 15, Giacomelli 10, Giorgi 6, Giovara, Paolin 24, Quartuccio 3, Santarossa 2, Zucca 8.

Coach: Lorenzo Pansa.

 

LA CRONACA: Nel primo periodo fase di studio per le due compagini:  Edimes inizia da subito ad attaccare, mentre gli Eagles, privi di Tomasini  ancora fermo per problemi fisici, hanno dovuto fare a meno anche di Edoardo Giovara che, dopo soli tre minuti di gioco, ha dovuto abbandonare il parquet per una botta alla mano destra, dopo uno scontro fortuito sotto canestro. Dopo l’uscita di Giovara, l’atteggiamento delle aquile cambia: i valsesiani appaiono, a tratti, destabilizzati e disomogenei; ne approfittano i pavesi per allungare e chiudere il primo tempino in considerevole vantaggio: 29-15. Nel secondo quarto tutto rimane invariato: i lombardi, galvanizzati, continuano ad aggredire in attacco, mentre agli Eagles non resta che tentare di reagire e chiudere al meglio gli spazi in difesa. Anche il secondo periodo è a favore di Pavia 44-34. Al rientro sul parquet, i pavesi continuano la tattica usata nel primo periodo, ma, lentamente, i Pansa-boys iniziano a rientrare in partita; dalla panchina nero-arancio arrivano preziose e precise indicazioni da parte dello staff tecnico e coach Pansa attua le solite e continue rotazioni di tutti i ragazzi a disposizione. La fine del terzo periodo vede ancora avanti la compagine lombarda  65-52. Nell’ultimo periodo il match cambia volto: gli Eagles tentano, con orgoglio, di risollevare le sorti della gara e di ricucire il gap. Capitan Santarossa è costretto a “fare gli straordinari” (causa infortunio a Giovara) e si sacrifica dispensando assist e consigli, Paolin diventa l’incubo della difesa avversaria, Gatti scalda la mano e piazza pure un paio di triple, tutti i giocatori valsesiani finalmente riescono a distendersi e a riprendere fiducia e agonismo, mentre Pavia accusa il naturale calo fisico, dopo un match giocato con grande intensità. E così la partita termina a favore di Edimes Pavia, ma di sole cinque lunghezze: 76-71 il risultato finale. Da rimarcare la bella prova di Francesco Paolin, miglior realizzatore per gli Eagles con ben 24 punti.

Ora occorre mantenere alta l’attenzione e la concentrazione: l’intesa tra i nostri giovani atleti deve essere ancora perfezionata (com’è ovvio che sia); ricordiamo che è passato solo un mese dall’inizio del raduno pre-campionato e gli Eagles devono ancora trovare l’amalgama giusto per essere pronti a recitare un ruolo di tutto rispetto nel prossimo campionato.Forza ragazzi!

Prossimo appuntamento per le aquile valsesiane sarà domenica 13 settembre 2015, quando la squadra sarà presentata ufficialmente ai propri tifosi alle ore 16:00 in Piazza Mazzini a Borgosesia ( in caso di maltempo presso la sala consiliare del Comune di Borgosesia sempre alle ore 16:00); seguirà l’amichevole contro Crema alle ore 18:30 al Pala Loro Piana di Borgosesia. In occasione di questa manifestazione partirà ufficialmente la campagna abbonamenti per il campionato di serie B 2015/16.  Tifosi valsesiani, vi aspettiamo numerosi a questo imperdibile appuntamento, per conoscere meglio e da vicino i nostri fantastici ragazzi e poi, tutti al Pala a gridare insieme…..

#GOOOEAGLESS!! 

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author