Gessi Valsesia, buona la prima del nuovo anno

NTS BASKET RIMINI CRABS : 70

GESSI VALSESIA BASKET:        79

Parziali: 10-24  29-42  47-61

NTS RIMINI: Sirakov 9 (1/4 da due, 1/6 da tre, 4/6 liberi), Crotta 6 ( 3/6 da due), Romano 15 (2/2 da due, 2/6 da tre, 5/6 liberi), Panzini 7 ( 2/6 da due, 0/4 da tre, 3/4 liberi),Chiera 8 (2/5 da due, 0/5 da tre, 4/4 liberi), Balic 3 (0/2 da due,1/1 da tre), Foiera 16 ( 6/8 da due, 1/1 da tre,1/2 liberi), Perez 6 ( 3/6 da due, 0/2 da tre, 0/1 liberi), Meluzzi (0/1 da due, 0/1 da tre), Tassinari (0/2 da due, 0/1 da tre).

Coach: Georgi Mladenov

VALSESIA BASKET: Santarossa 4 (1/4 da due, 0/1 da tre, 2/2 liberi), Zucca 14 ( 5/9 da due, 4/8 liberi), Paolin 15 ( 2/6 da due, 2/6 da tre, 5/7 liberi), Giacomelli 17 ( 2/2 da due, 3/5 da tre, 4/6 liberi), Quartuccio 5 ( 1/1 da due, 1/2 da tre), Gatti 8 ( 1/1 da due, 2/5 da tre 0/1 liberi), Tomasini 10 ( 4/5 da due, 0/2 da tre, 2/2 liberi), Dotti, Mazzola ne, Giovara 6 ( 3/8 da due).

Coach: Lorenzo Pansa   Vice all.: Claudio Carofiglio – Francesco Gagliardini

Prep.atl.: Luca Perona    Fisioterapista : Giuseppe Cerutti.

 

ARBITRI: Sigg. Mirko Moreno Di Franco di Dalmine e Salvatore Arbace di Ragusa.

 

Una partita da incorniciare! Sabato sera, sul parquet del Pala Flaminio di Rimini, le aquile valsesiane hanno estratto gli artigli e ghermito un’importante e meritata vittoria, consegnata con orgoglio ai propri tifosi rimasti in Valsesia in trepida attesa e regalando una gioia immensa al nutrito gruppo di supporters nero-arancio al seguito della squadra, che hanno sfidato neve e gelo per essere vicini ai ragazzi di coach Pansa nella prima trasferta dell’anno nonché ultima partita del girone di andata del campionato di serie B girone A. Gli Eagles hanno giocato una partita praticamente perfetta e, nonostante infortuni e problemi fisici di alcuni giocatori, hanno dimostrato di avere un gran carattere e che uniti si vince: chapeau!

LA CRONACA: sul parquet del Pala Flaminio di Rimini, coach Mladenov fa scendere il quintetto formato da Panzini, Sirakov, Chiera, Crotta e Romano, mentre in starting five per Valsesia Basket partono Giacomelli,Quartuccio, Santarossa Zucca e Paolin.  Apre la danze dopo trenta secondi  pistolero Zucca con un canestro in sospensione, e poi a segno anche il nostro bravo play Quartuccio, che  firma un parziale di 0-4. Rimini reagisce prontamente con Panzini e Crotta, riportando la parità (4-4) ; successivamente tiro di Romano che va a segno e porta avanti  i romagnoli 6-4: sarà l’unica volta che Rimini Crabs vedrà il tabellone luminoso segnalare il proprio vantaggio. Coach Pansa, dalla panchina, richiama i suoi a gran voce: subito capitan Santarossa gli regala un bel canestro e il caparbio Giacomelli scalda la mano e infila la prima tripla (ancora un’ottima partita disputata da Giacomelli con 17 punti segnati, 3 palle recuperate e 3 stoppate!). Valsesia continua a difendere con molta attenzione e concentrazione, mentre in attacco Zucca non vede l’ora di schiacciare un ghiotto pallone servito su un piatto d’argento da un assist millimetrico dell’indomito Paolin: 6-11 e time out NTS al 6’. Al rientro in campo è Crotta che prova a scuotere i suoi, ma lo scatenato Giacomelli segna due bombe consecutive, mandando in tilt i romagnoli. Ne approfitta bomber Gatti ad affondare la lama, scaraventando un’altra tripla che porta i valsesiani a condurre di ben 12 lunghezze : 8-20. A questo punto Coach Pansa fa rifiatare Quartuccio e manda in campo il grintoso Dotti e poi, a sorpresa, fa alzare Tomasini  e lo manda in campo al posto di Paolin. L’astuta mossa del coach valsesiano destabilizza non poco gli equilibri dei romagnoli e fa saltare gli schemi finora attuati da coach Mladenov. Senza paura e con un’incontenibile voglia di giocare, il nostro ritrovato Simone Tomasini offre un delizioso assist al compagno Giacomelli che va a segno e poi, con energia, va a segnare il suo primo canestro dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dal parquet per lungo tempo: bentornato Simo! Il primo tempino si chiude con un canestro di Perez : 10-24.

Nel secondo periodo, gli Eagles alzano il ritmo della partita, mentre coach Mladenov tenta di aggiustare la difesa dei suoi  e di arginare così il dilagante atletismo dei valsesiani, sempre più “in palla” con Tomasini, che va a  canestro e si procura fallo: 11-27e time-out dei padroni di casa al 12’. Al rientro sul parquet va a segno Perez, ma è ancora Zucca a schiacciare un’invitante palla in retina avversaria e a ruggire soddisfatto: 13-29 al 13’. Di seguito, a segno per i romagnoli Crotta ma Tomasini, con canestro e fallo, fa volare le aquile a +17: 15-32. Rimini prova a rientrare in partita con i suoi uomini migliori: Foiera, Romano, Sirakov e Chiera, ma Zucca estrae di nuovo la pistola e “spara” ben 6 punti in un amen: 26-38. A pochi istanti dal termine del secondo periodo, Paolin scaglia un dardo da tre e fa 1/2 ai liberi, mentre dalla parte opposta Balic infila la tripla del 29-42 e tutti negli spogliatoi per la pausa lunga.

Nel terzo periodo, il determinato Foiera, con due canestri consecutivi, porta i biancorossi a -9 (33-42) ma il nostro energico Quartuccio risponde subito con una tripla, ricacciando indietro i romagnoli (33-45). Zucca segna 1/2 ai liberi e poi un canestro di Tomasini aumentano il vantaggio esterno (33-48), ma Romano segna una tripla, va in lunetta e fa 2/2 segnando così ben 5 lunghezze (38-48). Gli Eagles ancora a segno con Paolin, mentre in lunetta Romano prima e Panzini poi sono chirurgici :4/4 e 42-50. Subito Gatti fa valere la sua fama di bomber, scagliando un dardo da tre che  ricaccia indietro i biancorossi, ma il combattente Foiera riporta Rimini a -8: 45-53 e time-out Valsesia al 27’. Al rientro sul parquet, molto nervosismo serpeggia  sulla panchina di Rimini che si “becca” un tecnico dagli arbitri. Ne approfittano i ragazzi valsesiani per andare a segno con Zucca (1/2 liberi) e con ben sette punti del caparbio Paolin ( canestro, fulminante bomba e 2/2 ai liberi). Valsesia Basket allunga ancora e va a chiudere il terzo periodo avanti di 14 lunghezze: 47 – 61.

Nell’ultimo periodo, gli Eagles continuano a giocare con scioltezza e a mantenere il controllo della situazione; sul parquet coach Pansa fa scendere l’atletico Edo Giovara, che subito ripaga la fiducia dell’allenatore andando a segno con due bei canestri. Rimini combatte con Foiera, Romano e Chiera, ai quali rispondono  Giacomelli e ancora Giovara. Al 36’, time out Crabs sul punteggio di 57-69.

Si torna a giocare, subito una bomba di Romano e un 2/2 di Chiera avvicinano i romagnoli ai valsesiani: 62-69.Tenta un disperato recupero la squadra romagnola con una difesa pressante e un gioco molto fisico. I biancorossi, di stazza ben superiore ai valsesiani, aggrediscono infatti senza troppi complimenti. Gli Eagles soffrono l’improvvisa fisicità applicata dai padroni di casa, ma stringono i denti e continuano ad attaccare e a pressare, caricando di falli gli avversari. Inizia ad accomodarsi in panchina per cinque falli Romano, in lunetta va Giacomelli e fa 1/2. Il nostro generoso e insostituibile capitan Santarossa subisce fallo ( fuori anche Foiera per 5 falli), va in lunetta ed è ice-man: 2/2. In lunetta va anche Paolin: 2/2 e 64-74.  A segno Perez per i biancorossi, mentre Sirakov in lunetta è impreciso (1/2). Giacomelli in attacco è fermato fallosamente da Crotta ( 5° fallo anche per lui),va in lunetta e con freddezza segna 2/2. A 28 secondi dalla fine del match, coach Pansa chiama time-out; si torna sul parquet e Gatti infila l’ennesimo canestro, Sirakov fa partire una bomba, Giacomelli va ancora in lunetta e segna 1/1. Suona la sirena, che sancisce la meritata vittoria dei ragazzi di coach Lorenzo Pansa, che festeggiano a centrocampo la prima vittoria dell’anno con abbracci e sorrisi: 70-79 il risultato finale. Bravi ragazzi!

Il 2016 si apre dunque positivamente per Valsesia Basket con una bella vittoria esterna, che fa ben sperare per l’anno nuovo perché, se davvero gli Eagles hanno imparato con attenzione e concentrazione a difendere e ad attaccare con atletismo ed energia, potranno impensierire ed impaurire molti futuri avversari!

Prossimo appuntamento per le aquile valsesiane sarà per il giorno della Befana, mercoledì 06 gennaio 2016 alle ore 18:00 al Pala “Loro Piana” di Borgosesia, contro l’agguerrita compagine di San Miniato, nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie B girone A. Pochissimi giorni a disposizione degli Eagles per recuperare le forze in vista di quest’importante gara: sicuramente i ragazzi di coach Pansa, galvanizzati da questa bella vittoria, sapranno allenarsi con serietà, determinazione e concentrazione.

Tifosi valsesiani, mercoledì prossimo tutti al Palazzetto, per sostenere ed incitare i nostri fantastici ragazzi! Per sempre….

#GOOOOEAGLESS!

 

Maria Letizia Bertini

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author