Gessi Valsesia-Oleggio Magic Basket 94-83, la squadra di coach Passera cede nel finale

Ha tenuto testa agli avversari per larghi tratti, mettendo anche la testa avanti, cadendo nel finale. Nella 19a giornata di campionato, quarta di ritorno, l’Oleggio Magic Basket si arrende in casa della Gessi Valsesia 94-83, consegnando anche al ritorno il derby agli avversari.

Gessi in campo con Savoldelli, Mercante, Gatti, Caversazio e Lenti; Mamy con Dri, Hidalgo, Testa, Gallazzi e Petrosino. E’ Petrosino a rompere la corsa immediata dei padroni di casa (8-2); gli Squali impiegano qualche minuto per entrare in ritmo, Mercante e Lenti in lunetta ne approfittano (17- 6), ma Testa si fa sentire con un parziale di 0-5 e Hidalgo lo segue (17-13), Cozzoli e Mercante provano a tenere le distanze, ma è Resca che infila dieci punti in pochi minuti ad arrivare al -2 (25- 23). Nel secondo quarto, con tre falli Hidalgo è “costretto” a riposare; Cozzoli allunga al 23-30, Petrosino dalla lunetta non sbaglia e Gallazzi prima dall’arco e poi dal pitturato accorcia (34-30), anche se i padroni di casa con Gatti non si fanno trovare impreparati (37-30). La Gessi non sbaglia (41-35), ma Hildago, Gallazzi e Dri impattano sul 41 pari a poco più di due minuti dall’intervallo e Resca da tre mette testa avanti (41-44). Gli Squali hanno possibilità di andare ancora più in là ma il tiro non entra e Lenti “di corsa” si prende due tiri (44-43).

Colombo è il primo a centrare il ferro (43-46), ma Caversazio e Lenti accorciano e Mercante riporta i suoi avanti (50-48); Gallazzi e Resca riescono a mantenere l’equilibrio per un po’ (56-52), Lenti attacca bene (61-54), Testa e Resca riportano i compagni ancora a un solo possesso di distanza (63-60) e ancora Testa scaglia il “suo” tiro da tre (67-63). Nell’ultimo quarto sono Petrosino e Gallazzi a tenere viva la squadra (74-70), capitan Dri accende i tifosi (74-72), ma la Gessi piazza un parziale di 9-0 che “spezza” un po’ le gambe agli Squali (83-72), che però non si arrendono: Petrosino fa il possibile per togliere la seconda cifra di vantaggio (85-76), ma lui e compagni non riescono a dare la svolta, i padroni di casa vanno a canestro senza tanta fatica (76-90). Resca sfida la difesa e arriva al ferro (90-78), Hidalgo e Testa in lunetta stanno lì (90-81), Lenti e Gallazzi a duello, ma è Savoldelli a decretare il +11: 94-83.

Gessi Valsesia – Oleggio Magic Basket: 94-83 (25-23; 43-44; 67-63)

Valsesia: Savoldelli 15, Gay 2, Cozzoli 9, Mercante 16, Gatti 14, Molteni, Lenti 24, Caversazio 12, Visentin 2, Bertotti ne. All. Albanesi.

Oleggio: Resca 23, Dri 6, Hidalgo 7, Testa 13, Calzavara, Colombo 4, Gallazzi 16, Petrosino 14, Lo Biondo, Barcarolo. All. Passera.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Mamy OMB

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author