Ghepard - Salus, di scena il derby bolognese

Derby Bolognese

Domenica 16 novembre alle ore 18:00 Ghepard Mister Auto ospiterà la
Salus, l’altra squadra bolognese del girone, nel campo casalingo della
Palestra Alutto, Via dell’Arcoveggio 37/4.
Il roster della Salus presenta: Bonetti (# 4, play), Tavani (# 5,
guardia), Venturi Tobia (# 7, play), Nucci (# 8, ala piccola), Zuccheri
(# 9, ala piccola), Veronesi (# 10), Galvan (# 11, guardia), Granata
(# 12), Pellacani (# 13, centro), Venturi Jacopo (# 17), Saccà (# 18,
ala piccola) ed Albertini (# 20, ala forte).
E’ di queste ore la notizia che la dirigenza della Salus Pallacanestro
ha accettato le dimissioni di coach Gatti ed ha affidato la prima
squadra a Gabriele Giuliani.
Federico Gatti rimarrà comunque all’interno della Società, continuando a
seguire il settore delle giovanili.
Il nuovo coach negli ultimi anni ha allenato la squadra di Cento,
traghettando la Benedetto XIV dalla DNC alla DNB.
Giuliani troverà nelle file avversarie della Ghepard due atleti da lui
allenati in passato, Nicola Nieri e Filippo Riguzzi.
Anche il centro della Salus, Albertini, si ritroverà a giocare contro
ben quattro suoi compagni delle scorse stagioni: Simone Martelli, Nicolò
Botteghi, Filippo Riguzzi e Stefano Verdi, avendo condiviso con loro le
casacche della Castiglione Murri.
Nelle file della Ghepard, ancora in forse la presenza di Ghedini; la
decisione verrà probabilmente presa dopo l’allenamento di questa sera.
La Salus finora ha vinto due partite: Rebasket vs Salus (63-72) e San
Marino vs Salus (68-76).
Scenderà quindi in campo ben determinata nel tentativo di incrementare
il proprio punteggio, ulteriormente motivata dall’avvicendamento
dell’allenatore.
I ragazzi di coach Rossi dovranno quindi cercare di rimanere concentrati
per confermare il buon trend di crescita che si è potuto apprezzare
nelle ultime partite.

Stefania per Ghepardbasket
www.ghepardbasket.it


 Salus. Trasferta in casa Ghepard

‘Una trasferta che trasferta non è’, con questo semplice incipit si può identificare una partita che per la Madel significa l’inizio di una nuova stagione. Nel corso della settimana sono difatti arrivate le dimissioni a sorpresa di Federico Gatti in qualità di allenatore della prima squadra; ancora una volta ci teniamo a sottolineare l’ottimo lavoro svolto da Federico che resta membro della famiglia Salus proseguendo con grande professionalità il  proprio lavoro all’interno del settore giovanile. Altrettanto prontamente la dirigenza è riuscita a firmare Gabriele Giuliani, allenatore che precedentemente, e con ottimi risultati, ha saputo traghettare Cento e ancora prima Budrio a importanti promozioni, oltre a guidare la ‘prima versione’ della neonata Fortitudo. 

La prossima gara vedrà la Madel disputare il derby con la Ghepard: un derby da giocarsi ufficialmente in trasferta ma sulle familiari assi della palestra Alutto, per l’occasione campo di casa della formazione giallo-nera. 

Al momento in cui scriviamo i locali vantano 8 punti in classifica e hanno nell’ala Nicola Nieri, vecchia conoscenza delle ‘minors’, oltre che del neocoach Giuliani, il loro più prolifico realizzatore, con oltre 12 punti di media. Fra le fila giallo nere fa capolino anche una vecchia conoscenza di casa Madel ovvero Dorjan Tapia, ala guardia prodotta proprio dalle giovanili Salus mentre sulla sponda biancoblu  la gara da ex sarà invece appannaggio di Tobia Venturi, che ha vestito in precedenza proprio la casacca dei Ghepardi. 

Ivan Belletti, direttore sportivo della Salus, ci ha così descritto i prossimi avversari: “La Ghepard è una squadra molto solida costruita su certezze, e che certezze. Innanzitutto Nieri, lungo di almeno una categoria superiore, abile sotto le plance con la sua fisicità debordante; anche Gianluca Ghedini, scuola Virtus, è un assoluto lusso per la categoria, visto le sue esperienze in palcoscenici di tutto rispetto. Insieme a questi due giocatori alcuni ragazzi di talento come Martelli, Riguzzi, Beccaletto e Botteghi, oltre a una nostra cara conoscenza, Dorjan Tapia. I Ghepardi giocano un basket fatto di intensità e pressing, con la costante ricerca di un ritmo alto a prediligere un maggior numero di possessi. Sarà una partita davvero vibrante per quello che è il vero derby della C, pertanto mi attendo un’Alutto tutta esaurita.”

Per quanto riguarda il settore giovanile apre il weekend la formazione under 14, reduce da due larghe vittorie ma che dovrà affrontare in formazione largamente rimaneggiata la Pontevecchio alle Pertini alle 18.30 di sabato; alle 20.30 fra la formazione Under 17 elite e i pari età della BSL san Lazzaro daranno vita a uno dei match più interessanti della giornata. Domenica i primi a scendere in campo, alle ore 10, saranno gli under 15 Elite contro i pari età di Castel San Pietro; alle ore 11 l’under 17 regionale farà visita alla formazione di Anzola; alle 15.30 si completa il programma della giornata, in attesa della gara della prima squadra, con la partita fra CRABS Rimini e Salus, valevole per il campionato Under 13 Elite. 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author