Giocatori senza permesso di soggiorno, caos in Liguria e Campania

Dopo il provvedimento del giudice sportivo della Federbasket ligure,il quale ha accolto il ricorso di una squadra per irregolarità nel tesseramento di un americano, si rischia il caos anche nelle serie minori campane. Tutto è nato da un esposto presentato dal Tigullio il quale ha contesto al Follo Basket il tesseramento Panaggio, giocatore statunitense,  e in seguito a ciò si è visto assegnare la vittoria a tavolino (20-0) .

Il giudice sportivo ha ritenuto irregolare la posizione non solo di Panaggio ma anche di Williams e Bozickovic determinata da inosservanza delle norme relative alle modalità di tesseramento.

Secondo l’articolo 52 del regolamente, risulterebbe evidenziata la mancanza del permesso di soggiorno per gli atleti stranieri, che non possono giocare se provvisti solo di visto turistico.

In seguito a questi avvenimenti, anche in Campania sarebbero già stati presentati alcuni ricorsi nei campionati di Serie C poichè la maggior parte dei giocatori stranieri, anche in questo caso, risulterebbe essere provvista solo di visto turistico. Per evitare ulteriori problemi, alcune società sarebbero intenzionate a non schierare tali giocatori nelle prossime partite cercando, nel frattempo, di adempiere al procedimento burocratico per il permesso di soggiorno.

 

Commenta
(Visited 469 times, 1 visits today)

About The Author