Giulianova Basket, stop casalingo contro Pescara

Non riesce a sbloccarsi l’Etomilu Globo Giulianova che nel turno infrasettimanale valido per la ventiduesima giornata è stata sconfitta a domicilio dall’Amatori Pescara con il punteggio finale di 68-73. Per i giuliesi si tratta della terza sconfitta consecutiva, sesta nel girone di ritorno, giunta in una gara che con un po’ più di accortezza nei momenti caldi poteva probabilmente avere un finale diverso. I giallorossi infatti dopo aver rincorso praticamente per tre quarti di gara negli ultimi cinque minuti si sono visti recuperare dagli ospiti ben undici punti di vantaggio. In casa Etomilu Globo non sono bastate le ottime prestazioni di Sacripante, Gallerini e Matrone contro un Pescara che ha avuto in Pepe il top scorer ed in Rajola il leader in campo.
Coach Francani, al ritorno in panca dopo la squalifica di tre turni, complice l’assenza di Simone De Angelis, partiva con uno starting five composto da Sacripante, Marco De Angelis,Gallerini, Diener e Matrone mentre Salvemini rispondeva con Rajola, Pepe, Timperi, Di Donato e Polonara.
Inizio di primo quarto scoppiettante con le due squadre che si rispondevano colpo su colpo (8-9 al 3’30”) punendo inesorabilmente i rispettivi errori difensivi. Il primo vantaggio giallorosso lo metteva a segno il positivo Matrone (10-9) che sfruttava al meglio i suoi centimetri sotto canestro contro un’Amatori che cercava di preservare suoi lunghi giocando principalmente a zona. La terza tripla di Di Donato, autore di un primo quarto molto buono, dava la prima fuga agli ospiti che a due giri di lancette dalla prima pausa si portavano sul +8 (10-18), punendo un’Etomilu Globo aggressiva ma un po’ disattenta sulle rotazioni difensive. Era la “vecchia guardia” Sacripante-Gallerini a suonare la carica riportando i padroni di casa ad un solo possesso di distanza (16-18) poco prima che Di Donato, letteralmente indemoniato, mandasse le due squadre al primo minibreak sul punteggio di 16-20.

Capitanelli ad inizio secondo parziale bagnava l’esordio in casacca Pescara segnando dall’arco (17-23). Giulianova pur sbagliando molto non stava a guardare trovando buone cose da Bartoli e da Sacripante, chirurgico dalla lunga distanza (26-26 al 14’25”). La partita si manteneva in equilibrio con però una leggera prevalenza degli ospiti più bravi a capitalizzare gli errori di una Etomilu Globo comunque brava a rimanere attaccata nel punteggio (33-35 al 18′).

Giulianova iniziava il terzo quarto di gioco con un piglio diverso: aggressività in difesa e migliori scelte offensive costringevano la panchina pescarese a spendere il primo time-out del quarto dopo solo 2’40” quando il tabellone segnava il punteggio di 43-39 per i giallorossi giuliesi. Gallerini e soci dopo il break iniziale non riuscivano però a dare continuità sbagliando qualche tiro di troppo consentendo così agli ospiti di non perdere contatto (48-46 al 27’40”), anche grazie ad un paio di invenzioni offensive di Polonara e Rajola e alla difesa a zona che toglieva riferimenti ai padroni di casa. Il quarto finiva comunque con l’Etomilu Globo in vantaggio per 51-49.

Matrone e Gallerini ad inizio ultimo quarto guidavano la mini-fuga giuliese spingendo i giallorossi fino al +7 (56-49 al 31’30”). Ancora Gallerini con una tripla segnava il +11 (61-50), massimo vantaggio fino a quel momento, creando non poche preoccupazioni ad un Pescara che faticava a trovare la via del canestro anche per merito di un Matrone vero e proprio spauracchio del pitturato. I ragazzi di Salvemini non si disunivano ed appoggiandosi a Pepe e Di Donato tornavano ad un solo possesso di distanza (66-64), sorpassando sempre con Pepe, autore di due triple in fotocopia (66-67 al 38′). Giulianova perdeva un po’ il bandolo della matassa giocando un paio di brutti attacchi. Pepe, mvp della gara, a 40″ dalla fine segnava i liberi del +3 (66-69) e poi del +5 (66-71) a 14″ dal suono della sirena. Matrone con 11″ sul cronometro riportava Giulianova a -3 (68-71) ma questo era l’ultimo sussulto della gara; Rajola infatti segnava i liberi del +5 e mandava la partita in ghiaccio visto che Giulianova perdeva palla sulla rimessa consegnando i due punti in palio agli ospiti.

ETOMILU GLOBO GIULIANOVA – AMATORI PESCARA 68-73 (16-20, 35-37, 51-49)
Arbitri: Centonza, Bartolini.

Giulianova: Matrone 15 Sacripante 9, Diener 6, De Angelis M. 4, Gallerini 16, Cianella , Bartolozzi 3, Bartoli 15, Magazzeni NE, Di Diomede NE. All. Francani
Pescara: Pepe 23, Rajola 11, Di Donato 19, Polonara 6, Timperi 4, De Vincenzo 5, Di Fonzo , Bini , Tabbi NE, Capitanelli 5. All. Salvemini
Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author