Giulianova chiamata al riscatto contro Pescara per invertire la rotta e centrare le Final Eight di Coppa Italia

Il girone di andata del campionato di serie B volge agli sgoccioli, visto che al giro di boa della stagione regolare mancano solo quattro partite, compresa quella di domani contro Pescara. Un vero e proprio “tour de force” aspetta i giallorossi giuliesi che saranno chiamati ad affrontare ben quattro partite in soli diciassette giorni. Centosessanta minuti di basket giocato che serviranno anche per stabilire quali saranno le squadre che prenderanno parte alle Final Eight di Coppa Italia, manifestazione che il Giulianova Basket 85 nei precedenti quattro anni di Serie B non ha mai disputato. L’ottavo posto utile, attualmente dista solo due punti, ma per agguantare questo obiettivo è necessario invertire la rotta dell’ultimo mese di campionato. Reduce da quattro sconfitte nelle ultime quattro uscite stagionali, l’Etomilu Giulianova deve necessariamente tornare alla vittoria anche se le prossime gare non sono di quelle da affrontare alla leggera. Nella penultima gara casalinga del 2017, l’Etomilu è infatti chiamata al secondo derby consecutivo dopo quello contro Campli di quattro giorni fa. Questa volta è il turno dell’Amatori Pescara, squadra annoverata tra le big del girone ed allenata da Stefano Rajola, debuttante nel ruolo di head coach dopo una leggendaria carriera da giocatore. Il roster biancorosso è di indubbio valore, pur se tormentato in questo avvio di stagione da molti infortuni. I problemi fisici occorsi a Bedetti, Grosso e Caverni hanno infatti condizionato il percorso fin qui altalenante a livello di risultati, spingendo inoltre la dirigenza pescarese a compiere un vero e proprio colpo di mercato con il ritorno dell’enfant du pays Dario Masciarelli, ala classe ’98 di proprietà della Mens Sana Siena (A2) e presenza costante nelle Nazionali giovanili di categoria. I 20 punti all’esordio hanno già dato una chiara indicazione su quello che potrà essere il suo impatto nella categoria, aumentando il tasso di talento e fisicità già elevato dai vari Drigo (top-scorer dei suoi con 14.5 punti a partita), Capitanelli, Leonzio e Bini.
Si profila quindi un impegno ostico per i ragazzi di coach Davide Tisato che però, ritrovando la fiducia nei propri mezzi come nelle prime gare della stagione, hanno tutte le carte in regola per invertire il trend negativo
Appuntamento con la palla a due, giovedì 7 dicembre alle ore 20:00 sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE). Arbitrano i signori Matteo Bergami di San Pietro in Casale (BO) e Matteo Ragionieri di Bologna (BO)

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author