Globo Giulianova - Luiss Roma, pregara [aggiornato]

L’ASD LUISS RENDE VISITA ALLA GLOBO GIULIANOVA

Giocherà lunedì 8 dicembre l’ASD LUISS che per il 10° turno stagionale del campionato di serie B renderà visita alla Globo Giulianova il giorno dell’Immacolata.

Una sfida delicata per la formazione universitaria che si recherà in Abruzzo per provare a conquistare il 4° successo consecutivo, dopo le importanti vittorie ottenute contro Eurobasket, Rimini e Cagliari. I biancoblu, però, si troveranno di fronte una squadra che tra le mura amiche del PalaCastrum in questa stagione non ha mai perso, ottenendo 4 vittorie sulle altrettante partite sinora disputate, con l’ultima vittoria conseguita contro la corazzata Montegranaro, che si è dovuta arrendere agli uomini di Francani con il risultato di 79-74 nell’8° turno di campionato. La Globo è reduce però dalla sconfitta subita negli ultimi secondi in casa della Virtus Cassino, che si è imposta per 93-91 sugli abruzzesi, che prima di questo stop avevano comunque ottenuto tre vittorie consecutive. Una formazione in salute, quindi, Giulianova, che può contare su Danilo Gallerini, che viaggia a 17 punti di media (terzo marcatore dell’intero girone C, nda), su Rudy Diener, ex-Campli, che invece ne mette a referto 15 a gara. Seguono Papa, Pastore e Gloria, i più giovani del roster a disposizione di Francani. La Globo è attualmente al 5° posto in classifica a quota 10 punti, in compagnia di Cassino ed Eurobasket, grazie alle 5 vittorie ottenute sulle 9 gare giocate finora.

L’ASD LUISS vuole comunque continuare a stupire e a conquistare punti preziosi per il prosieguo del campionato, che dopo questa sfida vedrà gli universitari impegnati nelle ultime gare del 2014 in casa della Stella Azzurra Viterbo (giovedì 11, nda) e con il match casalingo del 20 dicembre contro la Virtus Cassino. Fondamentale, quindi, per Marzoli e compagni, restare concentrati in vista di tre partite delicate, a partire dalla gara in quel di Giulianova, di cui parla Andrea Fulgaro, che questa settimana ha sostituito Coach Paccariè, impegnato (con Andrea Storchi, nda) con la Nazionale Italiana Militare al Mondiale in corso di svolgimento in Belgio: “Lunedì affronteremo una squadra composta da ottimi giocatori come Diener che abbiamo affrontato nella finale di Coppa Italia di Rimini, e come Gallerini che reputo un atleta di categoria superiore, poi tutti gli altri ragazzi che hanno dimostrato di poter fare molto bene in serie B, come i giovanissimi Papa e Pastore. In casa loro non hanno mai perso, imponendosi inoltre su Montegranaro che è tra le migliori tre formazioni dell’intero girone, e nell’ultima gara hanno perso solo di 2 in trasferta, quindi direi che è una formazione assolutamente da non sottovalutare, ma che anzi ci renderà la vita difficile. Noi – continua il viceallenatore biancoblu – dovremo avere consapevolezza dei nostri mezzi sin dalla palla a due perché, come dimostrato con Cagliari dove per 30’ abbiamo giocato sottotono, quando decidiamo di fare ciò che sappiamo possiamo essere davvero pericolosi. Questa settimana abbiamo continuato a lavorare sulla fluidità del nostro gioco che migliora di partita in partita, e l’abbiamo visto proprio nell’ultima sfida con i sardi dove abbiamo avuto un’evoluzione nell’corso del match, quindi non possiamo che continuare su questo passo.”

Fulgaro, che ha guidato con Matteo Pederzoli la squadra in questa settimana di allenamenti, dichiara inoltre: “Viviamo sulle ali dell’entusiasmo dopo le tre vittorie consecutive, e questo lo vedo nei ragazzi che dopo questi successi sono portati a lavorare ancora più duramente di prima, desiderosi di proseguire questa scia, pur consapevoli delle difficoltà che incontreremo contro le prossime squadre che affronteremo. Comunque – conclude l’assistant Coach al suo 3° anno sulla panchina luissina – è sempre divertente e piacevole andare in palestra ogni sera con un gruppo di 16 ragazzi che nonostante le pressioni universitarie vengono ad allenarsi dando il 100% in campo. Andiamo avanti così, abbiamo tanti margini di miglioramento e vogliamo dimostrarlo.”

La sfida tra la Globo Giulianova e l’ASD LUISS Roma andrà in scena lunedì 8 dicembre alle 18.30, al PalaCastrum di Giulianova (TE), dove ad arbitrare sono chiamati i Signori Marco Vittori di Castorano (AP) e Alessio Dionisi di Fabriano (AN).

Danila Di Biase

ASD LUISS

 


 

DOPO LA SCONFITTA DI CASSINO E’ ORA DI TORNARE ALLA VITTORIA

Dopo la sconfitta maturata in quel di Cassino e giunta dopo una prodigiosa rimonta fermatasi solo a pochi secondi dalla fine, la Globo si appresta a tornare tra le mura amiche del PalaCastrum per disputare la decima giornata del girone di andata. C’è da riscattare quindi una sconfitta, giunta in una partita sfortunata ma che ancora una volta ha dimostrato che i giallorossi hanno un gran cuore e non mollano veramente mai.
L’avversario di giornata, la Luiss Roma di coach Paccariè, però è uno di quelli tosti e viene a Giulianova forte di 4 vittorie nelle ultime cinque gare di campionato, le ultime tre consecutive. L’asd Luiss, punta di diamante della polisportiva dell’omonimo ateneo privato, dopo aver vinto la Coppa Italia di Dnc ed aver sfiorato la promozione lo scorso anno, è stata ripescata in estate per affrontare il campionato di serie B dove si sta disimpegnando egregiamente con una classifica che recita otto punti, solo due in meno dei giallorossi giuliesi. Il faro della squadra è senza dubbio Riccardo Marzoli, play-guardia classe ’89 che fa della potenza e dell’atletismo le sue doti migliori. Cresciuto nelle giovanili del Teramo Basket, ed ex della gara, segna più di 11 punti di media, e 4 rimbalzi. Meglio di lui, cifre alla mano, sta facendo il montenegrino Djordje Kavaric, che sta producendo 15,0 punti e 7 rimbalzi conditi da un clamoroso 43% dalla lunga distanza. Da tenere d’occhio anche il promettente Leonardo Marcon, ventenne di scuola Reyer Venezia, e all’esperto Andrea Storchi, pivot di esperienza con tante stagioni di B1 alla spalle. Sta faticando un po’, invece, l’atteso Filippo Gorrieri, arrivato in estate dalla A2 Gold di Imola e finora fermo a 3,6 punti in 12’ di media sul parquet. Sicuramente, roster alla mano, la Luiss Roma con la coppia Storchi-Kavaric schiera una delle migliori coppie di lunghi del campionato e questo influenza non poco la gestione del gioco di attacco
Alla Globo Giulianova, come sempre non è precluso alcun risultato, ma per portare a casa questa partita molto dipenderà dal tipo di approccio che i giallorossi avranno sulla partita. Gallerini e soci dovranno giocare come sanno e come possono fare: intensità, velocità ed applicazione difensiva per tutti i 40’ di gioco. La Globo vuole vincere per continuare nel percorso di crescita ormai tracciato ma anche per festeggiare la meglio la “giornata giallorossa”, iniziativa promossa dal sodalizio giuliese per avvicinare ancora di più il pubblico al palazzetto: a fine gara infatti giocatori, staff tecnico e tifosi si ritroveranno per degustare insieme i dolci tipici delle festività Natalizie ormai alle porte.
Appuntamento quindi con la palla a due lunedi alle ore 18:30 sul parquet di Giulianova.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author