Givova Ladies, parla Favilla: “Periodo nero superato grazie alle mie compagne. Con Don Bosco gara da non sottovalutare”

Domani per la Givova Ladies Scafati inizierà il momento clou della stagione. La compagine di coach Nicola Ottaviano esordirà  infatti nella fase ad orologio contro Don Bosco, team già battuto due settimane fa nellultimo atto della stagione regolare. Una delle giocatrici che più sta venendo fuori alla distanza è lala forte foggiana Sara Favilla. Con grinta e determinazione lex Marigliano è riuscita pian piano a ritagliarsi il suo spazio e adesso è pronta per cercare di tenere vivo fino alla fine il sogno playoff.

Dopo una prima parte di campionato contraddistinta dagli infortuni sei in netta ripresa. Come hai superato quel periodo nero?

“Nonostante i numerosi infortuni iniziali ho sempre cercato con tanta grinta e determinazione di non abbattermi e continuare ad allenarmi con voglia. Mi sono state sicuramente d’aiuto le mie compagne di squadra che non hanno mai smesso di incoraggiarmi. Questa ripresa è ciò in cui speravo perché il duro lavoro alla fine ripaga sempre”.

Sabato scorso a Capaccio avete perso una gara molto combattuta. Cos’è cambiato dopo la dura sconfitta della stagione regolare?

“La soddisfazione più grande di sabato scorso è stata uscire dal campo a testa alta, con la consapevolezza di aver lottato su tutti i palloni, di aver incoraggiato la squadra fino a perdere la voce, di aver difeso con assiduità e di essere state un gruppo compatto. La vittoria purtroppo non è arrivata ma dopo il -26 nella gara di ritorno, dettato a parer mio da superficialità e scoraggiamento per l’ assenza delle infortunate, ognuna di noi aveva voglia di dare il meglio di sé”.

Sabato comincia la fase ad orologio contro Don Bosco, un avversario davvero ostico. Che partita sarà?

“Sara di sicuro da non sottovalutare. Don Bosco ha una compagine in cui ci sono giocatrici d’esperienza che renderanno il gioco più interessante. Sappiamo che dobbiamo evitare cali di concentrazione durante l’incontro e impostare il nostro ritmo di gioco fin dalla palla a due”.

L’appuntamento per la serie B è per domani pomeriggio alle 18,30 al PalaMangano mentre l’under 20 giocherà la quarta ed ultima partita della fase ad orologio lunedì al PalaMangano contro Battipaglia ‘B’ alle 17,30.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author