Givova Ladies Scafati, pesante sconfitta all’esordio contro la Ruggi Salerno

Givova Ladies Scafati, pesante sconfitta all’esordio contro la Ruggi Salerno.

Coach Ottaviano: “ Si lavora per diventare una squadra, non facciamo drammi”

1939: il governo britannico lancia uno slogan agli albori della seconda guerra mondiale, con lo scopo di invogliare la popolazione a mantenere l’ottimismo e non farsi prendere dal panico in caso di invasione nemica. Poi è meglio tralasciare gli usi che si sono succeduti con il tempo, anche grazie all’invasione dei social network.

Ma è il caso di dirlo, ‘Keep calm and carry on’ viene da dire, dopo il pesante tonfo in trasferta della Givova Ladies Scafati contro la Eurotraffic Salerno; sconfitta senza appelli; il punteggio parla chiaro, 58-33 per la compagine di coach Pignata.

Le rinnovate Givova Ladies Scafati devono diventare squadra, amalgamarsi e siamo convinti che con altro lavoro si troverà il bandolo della matassa che domenica a Salerno è stata pesante da digerire contro una squadra oleata come Salerno trascinata dai 13 punti di Fereoli, 12 di Valisena e gli 11 di Guastafierro. Positivo anche l’esordio di Braida in cabina di regia che chiude con 5 punti.

Le canarine hanno sofferto la difesa fisica delle ragazze del Ruggi ma non hanno saputo mettere sul campo quell’aggressività che coach  Ottaviano di aspettava.

Ma non si fanno drammi, siamo solo alla prima e si sono visti numerosi spunti positivi, come la condizione atletica e la voglia di difendere.

“ Non ci aspettavamo tanta aggressività da parte del Ruggi, si sono viste cose sia positive che negative su cui dover lavorare in allenamento. Stiamo creando ancora il gruppo, le ragazze stanno sudando e si stanno impegnando tantissimo in campo per accelerare i tempi e imparare a giocare insieme!”.

Le statistiche però non perdonano, 10/44 dal campo, con un deprecabile 1/7 dalla lunga distanza è troppo poco per impensierire le più forti formazioni di questa serie B femminile, livellata verso l’alto, soprattutto se prendiamo in esame le prime 3-4 formazioni del lotto.

Troppo pochi anche i rimbalzi, soltanto 15 totali…

Positivo l’esordio, tra le fila di Scafati,  dell’ex Sorrento e Pozzuoli Errico, tanta difesa e leadership.

Punti segnati pochi, ma si sono viste buone cose da Bruccoleri che chiude con 6 segnature, Maria Scala con altrettanti punti e Busiello con 5 punti.

Prossima sfida, l’esordio in casa, è in programma tra due settimane, visto che la settimana prossima  le Ladies, da regolamento, riposano un turno.

Quindi vi aspettiamo, sabato 18 ottobre alle ore 19 al PalaMangano contro il Vomero Basket Young di Linda Ruggiero e Susy Giugliano. Forza Ladies, subito reagire!

 

UFFICIO STAMPA GIVOVA LADIES SCAFATI – CHIARA CRISPINO

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author