Givova Ladies Scafati, sconfitta senza appelli contro la Nab Marigliano

Givova Ladies Scafati, sconfitta senza appelli contro la Nab Marigliano

Di Capua: “ Brutta approccio ma io credo in noi, credo nella mia squadra!”

Perdere con la prima della classe ci sta, farlo dopo una prima metà di gara inguardabile è ben altra cosa. La giovane Givova Ladies Scafati perde di 16 contro la capolista NAB Marigliano e salva l’onore in un terzo e quarto periodo giocato alla pari che ha fatto evincere l’enorme potenziale delle gialloblu.

Ma si sa nel basket l’impatto dei primi minuti è quasi sempre decisivo o propiziatorio per una condotta di gara tranquilla. Così è stato per le napoletane di coach Caruso che al 15°minuto effettivo di gioco conducevano 31-6, un eloquente  + 25 che di fatto ha chiuso i conti e ha concesso alle mariglianesi di gestire comodamente nei secondi 20 minuti di partita che è stata chiusa sul 44-60.

Positivissima Busiello, top scorer dell’incontro, con 18 punti  con un mortifero 3/5 da tre punti che però non ha inciso in un contesto di squadra che ha espresso poco se non i positivi esordi delle nuove arrivate Persico e Prezioso, che hanno chiuso con 2 e 4 punti. De Luca 6 punti ed Errico 6 le altre con referti interessanti. Poco, troppo poco per impensierire le esperte napoletane condotte da Esposito che chiude con 15 punti e Minadeo con 17 e 7 rimbalzi. Fedele e Margio aiutano il collettivo mariglianese con 8 punti ciascuna. 

Il capitano Di Capua ha voluto dire la sua sull’andamento della partita nonché sul momento della squadra: “Quella di sabato, senza alcun dubbio, è stata purtroppo la partita nella quale il giusto approccio mentale è venuto a mancare. Sin dai primi minuti delle gara abbiamo subito lo spessore delle nostre avversarie, prendendo diversi contropiede e sbagliando canestri facili da realizzare. Solo al terzo quarto facendo dei cambi anche tatticamente, che ci hanno portato a recuperare dei possessi, la squadra ha iniziato a reagire ed agire diversamente ritrovando un po’ di fiducia nei propri mezzi. La gara di sabato contro Marigliano sicuramente lascia l’amaro in bocca perché si poteva e si doveva giocare meglio magari scendendo in campo dal primo momento con quella cattiveria agonistica che ancora non abbiamo fatto nostra del tutto ed in maniera costante.

Da oggi però, imparando dagli errori fatti, si deve tornare in palestra a lavorare duro e preparare la prossima partita cercando di capire e trovare la chiave di volta per sbloccare il nostro ingranaggio. Credo nella squadra, credo in noi!”

Di sfide difficili ce ne saranno ancora, a partire da sabato prossimo, 6 dicembre, prima giornata del girone di ritorno che sarà ulteriormente tagliato dal ritiro del Vomero Basket Young. Le Ladies affronteranno un’altra formazione che mira al salto di categoria, l’EuroTraffic Ruggi Salerno. 

UFFICIO STAMPA GIVOVA LADIES SCAFATI – CHIARA CRISPINO

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author