Givova Ladies, Serra. “A Capaccio non dovremo disunirci. Ai playoff ci crediamo ancora”

La guardia scafatese in vista della coppa Campania. Ognuna dovrà dare il suo contributo

 

Segnali positivi in casa Givova Ladies Scafati dopo la vittoria della settimana scorsa contro Don Bosco. Domani le ragazze di coach Nicola Ottaviano torneranno a Capaccio per la coppa Campania. Per loccasione si registrerà anche lesordio della nuova arrivata De Michele. Scafati proverà a dimenticare la debacle dello scorso 30 gennaio provando a giocare con una faccia decisamente diversa. Chi sta decisamente venendo fuori nellultimo periodo è Federica Serra. Latleta classe 96 parla così della sfida contro le cilentane.

Sabato scorso contro Don Bosco avete giocato una partita di grande cuore. Cos’è cambiato rispetto a Capaccio?

“Sabato scorso c’è stata tanta voglia di riscattarsi dopo la deludente gara della settimana precedente. Ci abbiamo messo tanto cuore e grinta anche per cercare di non far sentire l’assenza di Scala e Iozzino, giocando da vera squadra”.

Proprio sabato giocherete di nuovo contro Capaccio in coppa Campania, che errori dovrete evitare rispetto a due settimane fa?

“Dobbiamo cercare di dare tutte il massimo e provare a non disunirci nei momenti di difficoltà. Ognuna deve dare quel piccolo contributo che serve alla squadra per disputare una bella partita”.

Sta per iniziare la seconda fase del campionato. Pensi ci siano ancora speranze di agganciare i playoff?

“La speranza è l ultima a morire e tutte speriamo di poter raggiungere ancora questo traguardo. La strada è ancora lunga e tutto può succedere. Noi daremo il massimo perché ci crediamo”.

L’appuntamento per la serie B è per domani pomeriggio alle 19 a Capaccio mentre l’under 20 giocherà la terza partita della fase ad orologio lunedì al PalaMangano contro Potenza alle 17,30.

UFFICIO STAMPA FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 

 

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author