Givova Scafati a Biella per mantenere la vetta

Continua la sfida tra Campania e Piemonte nel girone ovest del campionato di serie A2, stavolta però a campi invertiti. Sette giorni dopo la sfida contro O.R.S.I. Tortona, il calendario prevede, per l’undicesima giornata (domenica, alle ore 18:00), la trasferta della Givova Scafati al Biella Forum, contro i padroni di casa dell’Angelico, penultimi in graduatoria.
Gli scafatesi, con il roster al completo, si recheranno in terra piemontese per provare a fare risultato e confermarsi in vetta alla graduatoria. Ma non sarà semplice imporsi. Non inganni infatti l’opposta posizione di classifica tra le due compagini, perché quella di casa, dopo un inizio stentato, ha trovato continuità nel rendimento ed una marcia costante, soprattutto tra le mura amiche, dove ha già superato team di prima fascia, come Bcc Agropoli e FMC Ferentino. Proverà a fare lo stesso anche contro la formazione salernitana, puntando sugli stimoli che porta con sé la sfida contro la capolista e sulla spasmodica ricerca di punti utili in chiave salvezza.
Le bocche da fuoco rossoblù sono i due statunitensi Ferguson (guardia) e Hall (ala grande), che stanno rispettivamente avendo una media punti di 22,3 e 13,8, con un ottimo 45% da due. Media punti da doppia cifra (11) è anche quella tenuta da De Vico (ala piccola), che nel tiro da due sta addirittura viaggiando ad una media ancor più elevata, rispetto ai compagni extracomunitari (49%). Il quintetto base è poi completato dal playmaker Venuto (ex O.R.S.I. Tortona) e dal centro di origini salernitane Infante, atleta di grande affidabilità ed esperienza. Primi ricambi di lusso nel pacchetto esterni e in quello lunghi, sono rispettivamente gli ultratrentenni Pierich (ala piccola) e Banti (centro), veterani della categoria, che non hanno nulla da invidiare ai titolari, anche se il primo non dovrebbe essere della contesa, a causa di un infortunio (lussazione spalla sinistra). Il novero dei convocati si completa, infine, del play di scorta Grande e dei giovanissimi (classe ’97) Rattalino (ala grande), La Torre (ala piccola) e Pollone (guardia). Questi ultimi si sono sempre fatti trovare pronti alla chiamata in causa del proprio allenatore Michele Carrea, esordiente in questa categoria, dopo aver conquistato lo scorso anno il titolo di Campione d’Italia “under 19” da head coach dell’Assigeco Casalpusterlengo.
Servirà una grande Givova Scafati per superare un avversario così ben strutturato, che, sul proprio parquet e dinanzi ai propri sostenitori, ha già mostrato di avere una marcia in più.
Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Biella in casa gioca una buona pallacanestro, fatta di tanta energia. Da quando ha ingaggiato Hall è cambiata completamente, superando in casa squadre del calibro di Ferentino prima e Agropoli e Casalpusterlengo poi, facendo quindi vittime illustri e noi ci auguriamo di non essere tra queste. Sarà un impegno duro, ma tanto dipenderà da noi, dal nostro atteggiamento in campo e dal riuscire a mettere in pratica quelle piccole cose che servono poi per vincere la partita. Per raggiungere grandi obiettivi, dobbiamo vincere partite come questa di Biella, consapevoli che tutte le avversarie contro di noi, che siamo capolisti, daranno più del massimo. L’organico piemontese dispone di due americani di prima fascia: Hall ha giocato in Eurolega con ottimi risultati; Ferguson è invece reduce da due buone annate italiane e si sta confermando tale. C’è poi un nutrito gruppo di italiani, capitanati da Infante (che ho avuto il pregio di allenare a Brindisi e che quindi conosco bene), che, insieme a Banti e De Vico, danno molta consistenza. I due playmaker Venuto e Grande, invece, si avvicendano con continuità di rendimento, mentre dalla panchina spuntano nomi altrettanto importanti come quello di La Torre. Dovremo quindi avere la massima attenzione».

Dichiarazione della guardia Marco Portannese: «Non è una partita semplice, a discapito di quanto invece recita la classifica, perché Biella, tra le mura amiche, gioca in maniera vivace ed aggressiva. Vorranno riscattare l’inizio di stagione altalenante, ma noi vogliamo confermarci primi della classe. I due americani sono il fattore in più dei piemontesi: Hall ha portato energia ed è un buon rimbalzista; Ferguson prende molti tiri ed è un giocatore prolifico. Infante e Banti sono invece atleti di grande affidabilità ed esperienza. Hanno poi alcuni giovani di buone prospettive, che non fanno mai mancare il proprio apporto. Noi dovremo aggredirli sin dalla palla a due, senza mai dare loro l’impressione di poterci superare, anche se siamo consapevoli che sarà complicato, ma se saremo compatti e non ci disuniremo, potremo fare risultato».

Arbitreranno l’incontro i sig.ri Borgo Christian di Dueville (Vi), Bramante Angelo Valerio di San Martino Buon Albergo (Vr) e Dori Giacomo di Mirano (Ve).

La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati) e in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it. Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author