Givova Scafati all'assalto della Capitale

Primo anticipo stagionale di campionato per la Givova Scafati, che, a causa del derby di calcio di serie A tra Lazio e Roma di domenica pomeriggio, scenderà in campo sabato sera, ore 20:30, al PalaTiziano di Roma contro la neopromossa Roma Gas & Power Roma.

I giallorossi hanno avuto un buon impatto con il secondo campionato nazionale ed in classifica occupano, con otto punti, una stabile posizione centrale, conquistata grazie ad ottime prestazioni e ad una buona organizzazione di gioco impartita da coach Davide Bonora, alla guida della panchina romana dal 2014 e con all’attivo la promozione della passata stagione in serie A2. Il gioco dei laziali si basa sull’estro e sulle qualità della guardia Deloach e del centro Easley, che stanno avendo rispettivamente una media punti gara di 17,8 (oltre a 4,1 assist) e 13,6 (con il 77% da due, oltre a 9,8 rimbalzi). Il playmaker titolare è Nicolas Stanic (9,8 punti di media a partita), fratello di quel Max Stanic che vestì la maglia scafatese dal 2004 al 2006, conquistando anche la promozione in massima serie. Gli altri due atleti che compongono il quintetto base sono l’esterno Fanti (miglior realizzatore da tre punti con il 38%) ed il lungo Bonessio. Dalla panchina spiccano i nomi dei veterani Righetti (ala grande da 11,4 punti di media) e Malaventura (ala piccola), che hanno esperienza e affidabilità da vendere. Tanta energia viene poi sprigionata dall’esterno Petrucci (che la passata stagione ha vestito per diversi mesi la maglia della Cesarano Scafati in serie B) e del giovane centro Vangelov. Il roster si completa, infine, dei giovani del vivaio giallorosso Cicchetti (ala grande), Lorenzi (ala piccola), Terresani (guardia) e Nardi (playmaker).

Non sarà un compito facile per la truppa gialloblù, che dovrà ancora rinunciare al playmaker titolare Naimy, il cui recupero completo dall’infortunio sta richiedendo più tempo del previsto. Nel cuore e nella testa degli atleti scafatesi c’è però una gran voglia di proseguire nel percorso di crescita mentale e tecnica e di dare un calcio alle ultime quattro sconfitte consecutive che pesano come un macigno, regalando a sé stessi, alla società e ai tifosi la prima vittoria in trasferta stagionale ed il primo urrà della gestione Perdichizzi.

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Questo anticipo della decima giornata di campionato è un incontro molto difficile per noi, perché dovremo fare ancora a meno del nostro leader in campo Naimy. Ciò non deve però costituire un alibi, anzi uno sprone a fare tutti qualcosa in più per ottenere quella vittoria, che ci consentirebbe di toglierci questa scimmia dalle spalle. Nelle ultime due partite senza Naimy abbiamo fatto comunque grossi passi in avanti dal punto di vista mentale e del gioco, contro squadre come Trapani e Tortona, costruite per stare nelle parti alte della classifica. In particolare, sulla gara contro Tortona, abbiamo tanto da recriminare, perché, nonostante l’impegno profuso dai ragazzi fino alla fine, avremmo potuto farla nostra se solo non avessimo commesso così tante piccole ingenuità. Probabilmente, dobbiamo stare più concentrati e non consentire ai nostri avversari di conquistare quel margine di vantaggio che poi diventa difficile da colmare, facendo cose semplici, attenendoci alle regole, al sistema e giocando di squadra. L’EuroBasket Roma è a quattro punti da noi, ha avuto un ottimo inizio di campionato ed è dotata di due buonissimi statunitensi, sulla cui classe si fonda la struttura base dei capitolini, oltre a due atleti di grande affidabilità ed esperienza come Malaventura e Righetti, che conoscono a menadito questo campionato, e a Stanic e Bonessio, che danno molta consistenza, con il primo molto bravo a dettare i ritmi di gioco».

Dichiarazione del centro Linton Johnson: «La prossima partita è importantissima sia per la società che per noi giocatori ed in particolare per la stima in noi stessi che, dopo quattro sconfitte di fila, vogliamo e dobbiamo riconquistare. Non possiamo continuare su questa strada, dobbiamo invertire marcia sin da subito.

Il coach ha avuto parole di elogio ed incoraggiamento per tutti e ci ha indicato la strada da percorrere. La settimana di lavoro è stata proficua, negli occhi dei miei compagni ho visto una gran voglia di riscatto ed una grinta senza precedenti. Questa sfida è per noi fondamentale, per voltare definitivamente pagina. L’EuroBasket Roma è una buona squadra, rispettiamo tutti i nostri avversari, ma dobbiamo guardare solo a noi stessi, perché abbiamo un roster competitivo e all’altezza di uscire da questa situazione: basterà percorrere insieme e nella stessa direzione la strada che il coach ci ha indicato».

Arbitreranno l’incontro i sig.ri Pepponi Giulio di Spello (Pg), Radaelli Roberto di Rho (Mi) e Maschio Duccio di Firenze.

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”) e in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming su Radio Paradiso dal sito internet www.radioparadiso.it. Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

Antonio Pollioso

Ufficio Stampa

Basket Scafati 1969

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author