Givova Scafati, che colpo di mercato! Arriva Valerio Amoroso

La Givova Scafati Basket è lieta di annunciare l’ingaggio dell’atleta di nazionalità italiana Valerio Amoroso, con il quale è stato sottoscritto un accordo che lo lega fino al termine della stagione agonistica in corso. Questa sera disputerà il suo primo allenamento con la nuova squadra e domani mattina, alle ore 11:00, sarà ufficialmente presentato a giornalisti e tifosi in una apposita conferenza, che si terrà nella sala stampa del PalaMangano di Scafati (Sa).

Nato a Cercola (Na) il 26/09/1980, l’ala grande di 204 cm per 107 kg di peso cresceva cestiticamente nello S. B. Vesuvio, società nella quale svolgeva tutta la trafila delle giovanili, fino a sedici anni, quando (stagione 1996/1997 e 1997/1998) passava alla Polisportiva Battipagliese, dove esordiva in serie A2, con coach Capobianco. Si trasferiva poi per un triennio (dal 1998 al 2001) a Roseto degli Abruzzi (serie A2), dove conquistava subito la promozione in massima serie, esordendovi il 15 ottobre del 2000 nella vittoriosa gara contro Milano.

Nel 2001/2002 ritornava all’ombra del Vesuvio, firmando per Scafati (serie A2) e restandovi due anni (nella prima: 17 presenze e 4,1 punti di media; nella seconda: 32 presenze e 5,9 punti di media a partita), prima di una breve parentesi (2003/2004) alla Virtus Bologna (30 presenze e 14,6 punti di media), dove vinceva il campionato di serie B1, per poi fare nuovamente ritorno a Scafati (28 presenze e 7,5 punti di media). Nel 2005/06 era tesserato dalla Premiata Montegranaro (serie A2), dove restava tre stagioni, conquistando anche una promozione in serie A. Nel 2008 si spostava nella vicina Teramo, in massima serie, alla corte di coach Capobianco, disputando due stagioni di altissimo profilo, condite da sei gare di Eurocup (12,7 punti di media). Un’altra breve parentesi annuale (2010/2011) con la maglia della Virtus Bologna (8,2 punti e 4,6 rimbalzi di media in 27 incontri disputati), con cui ha disputato la Supercoppa contro Siena, per poi fare ancora ritorno a Teramo (32 partite, 11,5 punti di media).

Nella stagione 2012/13 cambiava momentaneamente casacca (solo quattro partite) e indossava quella di Pesaro, prima di far ritorno a Montegranaro (21 partite, 12,3 punti). L’anno seguente accettava l’allettante proposta della PMS Torino (D.N.A. Gold), dove disputava 38 partite nella stagione 2013/14 (16,8 punti e 7,3 rimbalzi) e 10 in quella successiva (12,7 punti e 5,2), ma a dicembre si lasciava ammaliare dalle sirene della Giorgio Tesi Group Pistoia in Lega A (18 partite, 9,7 punti, 6,9 rimbalzi). La scorsa estate ha firmato per la Juve Caserta (serie A), rescindendo però il contratto lo scorso 21 dicembre 2015, dopo aver disputato nove partite, con una media di 7,9 punti e 4,7 rimbalzi.

Dichiarazione di patron Nello Longobardi: «Ho compiuto personalmente l’ennesimo grande sforzo, insieme al presidente Alessandro Rossano e al titolare del marchio Givova, Giovanni Acanfora, per portare a Scafati un atleta importante come Valerio Amoroso, che rappresenterà un valore aggiunto per questa nostra seconda parte di campionato. Abbiamo voluto fare un regalo ai nostri tifosi, perché vogliamo continuare a sognare e rendere la nostra squadra ancor più competitiva, con l’obiettivo di raggiungere i massimi risultati possibili».

Dichiarazione dell’ala grande Valerio Amoroso: «Sono reduce da una prima parte di stagione molto particolare vissuta a Caserta ed ho una gran voglia di riscattarmi e risollevarmi. Scafati ha un buon progetto, che ho subito condiviso. La squadra ha bisogno di una mano ed io ho bisogno di nuovi stimoli: il mix è quello giusto per riuscire a fare grandi cose insieme. Ho ottimi ricordi del periodo che ho giù vissuto in casacca gialloblù e sarà davvero bello per me ritrovare tanti vecchi amici, in un ambiente nel quale so già di poter fare bene e raggiungere, insieme alla società, traguardi ed obiettivi prestigiosi».

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author