Givova Scafati, Corvo: "Speriamo in un arbitraggio all'altezza"

Alla vigilia di Gara-4 del primo turno di Playout in casa dell’Unieuro Forlì, ecco le dichiarazioni del GM di Scafati, Mario Corvo, e del capitano Tommaso Fantoni. Il tutto dal comunicato dell’Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

MARIO CORVO (General Manager Givova Scafati) – «Siamo reduci da una gara tre condizionata, soprattutto nella sua seconda parte, da un arbitraggio infelice, ma dobbiamo prendere atto che anche i direttori di gara possono incappare in una giornata storta e farcene una ragione. Dobbiamo sfruttare al meglio questo brevissimo periodo che ci separa da gara quattro, per limare con piccoli accorgimenti quelle cose che nel corso della precedente sfida non hanno funzionato. Lo spogliatoio è unito e compatto, la delusione per la sconfitta ha lasciato il campo ad un forte sentimento di rivincita, dettato anche dalla consapevolezza di aver dato tutto nel corso di gara tre e di aver dimostrato con i fatti di essere in grado di imporsi anche in terra romagnola. Vogliamo fortemente la vittoria e riportare la serie al PalaMangano, il team ci crede e darà il massimo in campo per conquistare il successo».

TOMMASO FANTONI (Capitano Givova Scafati) – «Arriviamo a gara quattro consapevoli di potercela giocare anche sul campo di Forlì. Dobbiamo essere più attenti, concentrati e decisi nei momenti chiave dell’incontro, cosa che in gara tre ci è mancato. Non vediamo l’ora di ritornare in campo, perché siamo mossi da un forte desiderio di riscattarci e ritrovare la vittoria. Vogliamo fermamente portare la serie a gara cinque al PalaMangano e daremo il massimo per riuscirci».

Commenta
(Visited 73 times, 1 visits today)

About The Author