Givova Scafati fa visita al fanalino di coda Omegna

Primo anticipo stagionale di campionato per la Givova Scafati, che domani sera, alle ore 21, sarà di scena al PalaBattisti di Verbania, sede delle gare interne della Paffoni Omegna, per il quinto turno del girone ovest del campionato di serie A2.

L’esaltante vittoria contro il Lighthouse Conad Trapani (uno dei più quotati team della categoria), che è valso il terzo successo stagionale nelle prime quattro giornate, potrebbe indurre a sottovalutare il prossimo impegno esterno, al cospetto di una formazione ancora ferma al palo, all’asciutto da vittorie. Ma la compagine piemontese, sebbene abbia avuto un difficile avvio, stando ai numeri e ai nomi che compongono l’organico, non appare affatto inferiore a nessuno. La regia della squadra è affidata a Zanelli, messosi in mostra la passata stagione con la casacca del Basket Recanati. Miglior realizzatore della squadra (16,5 punti, con il 45% da due ed il 52% da tre) è la guardia statunitense Moore, sicuramente l’atleta più pericoloso e prolifico. L’ala piccola titolare è invece Casella, reduce dalla positiva esperienza di Veroli ed atleta di grande affidabilità. Sotto i tabelloni svettano l’ala grande extracomunitaria Smith, che sta avendo un rendimento in termini di punti superiore alla doppia cifra (10,8 punti di media), ed il centro Iannuzzi, miglior italiano con i suoi 11,3 punti ed i 6,3 rimbalzi di media a partita. Non vanno poi sottovalutati gli elementi che provengono dalla panchina, come il ventenne Cappelletti (play di scorta), l’esperta guardia Gurini (che ha giocato solo gli ultimi due incontri, a causa di un problema muscolare) ed il promettente Vildera (ala grande), che sta meritando a suon di prestazioni importanti la fiducia del proprio tecnico. Completano i dieci convocati altri due giovani ed interessanti atleti: il lungo Galmarini ed il playmaker Terenzi, pronti a dare il proprio contributo, se chiamati in causa. Al timone di questo gruppo c’è uno dei più giovani e promettenti allenatori del panorama cestistico nazionale: il toscano Alessandro Magro ha avuto un ottimo impatto con la seconda categoria nazionale nella passata stagione e la società piemontese gli ha confermato la fiducia anche in questa stagione, nonostante un avvio tutt’altro che brillante.

La Givova Scafati, che scenderà in campo a Verbania con la squadra al completo, non dovrà prendere sotto gamba il match, ma tenere alto il livello di concentrazione, per provare a centrare il quarto risultato utile stagionale.

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Giochiamo contro un avversario che ha voglia di vincere la sua prima partita; circostanza questa che deve far alzare la nostra asticella di concentrazione ed attenzione in quello che facciamo. E’ una partita che può apparire facile, ma non lo è affatto. Dobbiamo cercare di rendere semplice una partita irta di insidie e, per riuscirci, dobbiamo mettere in campo attenzione, concentrazione e fare anche le più piccole cose, utili per vincere la partita, sapendo che le ambizioni di una squadra come la nostra passano anche attraverso vittorie su campi come questo. Dobbiamo andare ad Omegna con grande spirito di umiltà e consapevolezza nei nostri mezzi, giocando la nostra pallacanestro, bilanciando il gioco interno ed esterno e soprattutto gestendo il ritmo partita, per non consentire ad Omegna di giocare a campo aperto».

Dichiarazione dell’ala piccola Federico Loschi: «Veniamo da una buona vittoria contro una delle squadre più forti del campionato, ma questo non deve farci esaltare e soprattutto sottovalutare l’avversario del prossimo turno. Omegna è una squadra costruita bene, dotata di un ottimo quintetto, che sta facendo fatica in questa prima parte di stagione, ma che ha avuto la sfortuna di disputare tre partite delle quattro fuori casa, quindi davanti al proprio pubblico avrà voglia di farsi valere. Abbiamo maturità ed esperienza tale da consentirci di andare lì e fare risultato: conquistando i due punti in palio avremmo collezionato la quarta vittoria nei primi cinque turni, che sarebbe uno straordinario risultato, alla luce del fatto che la nostra squadra è praticamente nuova per otto decimi. Dobbiamo partire con la mentalità giusta sin dall’inizio e non prendere sotto gamba l’incontro».

La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati) e in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it. Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author