Givova Scafati, grande colpo di mercato: firmato il playmaker Joshua Andrew Mayo

Chiusura col botto del mercato acquisti estivo della Givova Scafati Basket, che è lieta di annunciare l’ingaggio dell’atleta Joshua Andrew “Josh” Mayo, per il campionato di serie A2 della prossima stagione agonistica 2015/2016.
Nato a Munster (U.S.A.) il 15/07/1987, il playmaker di colore, alto 182 cm, ha mosso i primi passi con i Flames dell’Università dell’Illinois a Chicago, dove è rimasto per quattro anni consecutivi, prima di trasferirsi da professionista in Pro B al Clermont, nel campionato francese. Nel 2011/2012 ha vestito la maglia del Liepajas Iauvas (Lettonia), disputando così la Latvijas Basketbola Liga e la Baltic Basketball League, per poi spostarsi la stagione successiva (2011/2012) nella vicina Ucraina nelle fila del MBK Mykolaiv. Nel 2013/2014 ha trovato ingaggio in Italia con la Sutor Montegranaro (serie A), con la quale ha fatto registrare 20 presenze e 15,4 punti di media a partita, prima di trasferirsi nel corso della stessa stagione alla Virtus Roma (17 presenze e 10 punti di media a partita), con contratto fino al termine del campionato, per sostituire l’infortunato Jordan Taylor, raggiungendo la semifinale scudetto. Nel 2014/2015, infine, ha giocato dapprima nel campionato di massima serie turca, vestendo la casacca del Torku Konyaspor (15 presenze e 16,3 punti di media a partita), e poi nella ACB spagnola con il Fuenlabrada, dove ha terminato la stagione con 5,4 punti e 1,7 assist di media a partita.
Un curriculum di tutto rispetto per il pezzo da novanta della campagna acquisti gialloblù, fortemente voluto da patron Nello Longobardi, desideroso di portare all’ombra del Vesuvio un atleta di categoria superiore, in grado di spazzare gli equilibri, di far compiere alla squadra il salto di qualità e di rappresentare un vero lusso per la seconda categoria nazionale. «Devo innanzitutto ringraziare lo sponsor Givova e la famiglia Acanfora, oltre al presidente Rossano, per la collaborazione e l’ennesimo sacrificio fatto per mettere a segno un grandissimo colpo. Abbiamo ingaggiato un atleta di serie A1, di altissimo profilo – ha commentato il patron nello Longobardi – che arriva a completamento di una rosa già competitiva, come una ciliegina sulla torta. Potrà rappresentare un crack per il campionato di A2, nel quale sarà uno dei migliori stranieri, che potrebbe giocare ad alti livelli anche in massima serie».
Anche Giovanni Acanfora, titolare del marchio Givova, si è mostrato entusiasta del nuovo acquisto e del lavoro fatto dalla società per ingaggiare un atleta di cotanto spessore. «Questo dimostra ancora il grande lavoro che abbiamo fatto e che fanno i presidenti Rossano e Longobardi, ciò che ci rende ancora più fieri di aver abbinato il nome del nostro marchio Givova a questa società. L’acquisto di Mayo – ha dichiarato – è sicuramente un prestigio per la nostra amata squadra. Complimenti a tutti. Faremo sicuramente un campionato di grande livello».
Appena terminata la trattativa che lo ha portato alla firma con la società scafatese, l’atleta statunitense ha subito dichiarato: «Dopo una stagione molto impegnativa come quella scorsa, sono grato a Dio per l’opportunità che mi è stata data per giocare con Scafati e non vedo l’ora di arrivare, per disputare una grande stagione».

Commenta
(Visited 74 times, 1 visits today)

About The Author