Givova Scafati in cerca di riscatto contro Trapani

Dimenticare la sfortunata sfida di Reggio Calabria e ritrovare in un solo colpo vittoria, due punti e fiducia. Idee chiare in casa Givova Scafati, in vista della quarta giornata del girone ovest del campionato di serie A2. Ospite del PalaMangano, alle ore 18:00 di domenica, sarà il Lighthouse Conad Trapani, che in classifica ha gli stessi punti dei gialloblù, in virtù del doppio successo interno conquistato contro Paffoni Omegna (97-78 alla prima giornata) e Benacquista Latina (89-84 nell’ultimo turno).

La formazione siciliana è dotata di una rosa ampia e variegata, perfetto mix di esperienza, atletismo e freschezza. Il pericolo numero uno è l’ex Mays (a Scafati in Legadue, nella stagione 2012/2013), assente all’esordio, ma decisivo nelle restanti due gare di campionato con i suoi 12,5 punti di media. Nel reparto esterni, lo statunitense è coadiuvato in cabina di regia da Tommasini (che sta viaggiando con l’83% da due ed il 50% da tre) e da Ganeto (11 punti di media). Completano lo starting five l’ala grande Griffin ed il totem Renzi, miglior realizzatore e rimbalzista dei suoi (23 punti di media e 9,7 rimbalzi di media). Il primo ricambio sotto le plance è l’ala grande Filloy, che, dall’alto della sua esperienza, ha iniziato la stagione con 12 punti di media a gara. La sequela dei lunghi è poi completata dal giovane Gloria (proveniente dalla Pall. Giulianova in serie B). Minuti importanti sono stati finora concessi anche alla guardia Viglianisi (classe ’92), reduce da positive esperienze con le maglie di Derthona Tortona (serie B) e Manital Torino (serie A2 Gold). Senza dimenticare l’esperto Chessa, recente campione d’Italia con la Dinamo Sassari ed in grado di dare un importante apporto quantitativo e qualitativo alla squadra. Completa il roster, infine, la promettente guardia Molteni, prelevato dalla Gorla Cantù in serie C.

La Givova Scafati ha recuperato completamente tutti gli atleti reduci dal fastidioso virus che ne ha condizionato la presenza ed il rendimento nel corso dell’ultima sfida di campionato ed è desiderosa di riprendere la marcia interrotta a Reggio Calabria, per restare agganciata alla parte alta della classifica, continuare nel proprio percorso di crescita e regalare altri sorrisi ai propri sostenitori.

Dichiarazione di coach Giovanni Perdichizzi: «Abbiamo ripreso gli allenamenti martedì, con Portannese ancora fermo, che ha iniziato ad allenarsi solo il giorno seguente. Non si è visto in campo neppure Crow, vittima di influenza, costretto ai box sia martedì che mercoledì, prima che lo staff medico lo rimettesse in sesto. Ora siamo al completo, speriamo entro domenica di recuperare tutti al 100% dal punto di vista delle condizioni di salute, non fisiche, che per fortuna non destano preoccupazioni. Vogliamo continuare nel percorso di crescita iniziato nelle prime tre partite, allungando magari a 40’ quello che a Reggio Calabria siamo riusciti a fare solo per circa 32’. Non cerchiamo alibi sulle sconfitte, abbiamo analizzato cosa non è andato per il verso giusto negli ultimi 7’ della sfida di domenica scorsa e da lì siamo ripartiti già martedì, lavorando con grande concentrazione e professionalità, in vista dello scontro di domenica sera contro Trapani. Affronteremo un’altra buona formazione, costruita per vincere il campionato, molto ambiziosa. Così come è già accaduto con Siena in casa, ci attenderà una partita dura, in cui sarà fondamentale l’approccio, la determinazione ed il calore dei nostri tifosi, indispensabile per spingerci alla conquista dei due punti in palio, fondamentali per il nostro cammino e la fiducia in noi stessi».

Dichiarazione dell’ala grande Patrick Baldassarre: «Domenica affronteremo Trapani, una squadra che, tra le mura amiche, ha dimostrato di essere tosta e che ora cercherà sicuramente di piazzare la prima vittoria in trasferta. E’ una squadra che punta molto sull’asse Mays – Renzi, per fronteggiare il quale abbiamo apportato alcuni accorgimenti tecnici. In settimana ci siamo allenati molto bene, aumentando maggiormente la sicurezza nei nostri mezzi. Anche se sono un ex di Trapani, per me sarà una partita come tutte le altre, che vogliamo provare a vincere, tenendo alta la nostra concentrazione fino al suono dell’ultima sirena».

La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati) e in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it. Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author