Givova Scafati, ufficiale la firma di Nika Metreveli

La Givova Scafati è lieta di informare di aver concluso l’accordo con l’atleta georgiano, di formazione italiana Mika Metreveli.

Il centro, classe 1991, giunge in Italia all’età di 14 anni e completa il settore giovanile, disputando i campionati cadetti e juniores, prima alla Coopsette Rimini (2006) e poi alla Montepaschi Siena (2007), con cui firma un contratto di ben otto anni. Nello stesso 2007 diventa m.v.p. a Parigi nel “Basketball without Borders”, manifestazione organizzata dalla N.B.A. per i nuovi prospetti mondiali. Acquisita la formazione italiana e aggiudicatosi un titolo italiano ed una Coppa Italia con la società toscana, nel 2009/2010 viene mandato a fare esperienza a Ferentino in serie A dilettanti, dove disputa 18 partite (6,7 punti e 4,2 rimbalzi di media a gara). La stagione successiva fa ritorno a Rimini (la società che lo aveva lanciato e in parte cresciuto), giocando 28 gare in Legadue, pur senza partire mai titolare. Nel 2011/2012 va in prestito al Bancosardegna Sassari in Lega A (29 partite, 3,6 punti e 1,8 rimbalzi di media a partita). Nel 2012/2013 comincia la stagione a Napoli (Legadue), che, però, non completa il campionato per estromissione della società partenopea e, quindi, dopo la rescissione contrattuale con la Montepaschi Siena datata 30 novembre 2012, nel gennaio 2013 conclude il campionato di Legadue alla Paffoni Omegna, dove gioca 18 partite (11,5 punti e 6,3 rimbalzi di media a gara). Nel 2013/2014 torna in patria e partecipa alla Superleague Georgia con il Sokhumi Tbilisi (13,3 punti e 8,6 rimbalzi di media in 7 partite giocate), ma la sua permanenza nell’est europeo non dura a lungo: a dicembre 2013, infatti, fa ritorno in Italia e firma per il MecEnergy Roseto (Div. Naz. A Silver). Nel 2014/2015 ritorna di nuovo a Napoli (Legadue), ma resta solo 9 partite, per i problemi finanziari della società biancoazzurra. Si fa quindi ammaliare dalle sirene della SHSS Ak’ademia di Tbilisi in Georgia, con cui si aggiudica il massimo campionato georgiano (13,2 punti, 7,1 rimbalzi e 1,3 assist in 18 partite, tirando con il 54,2% da due punti, il 40,0% da tre punti e l’80,5% ai liberi). La sua permanenza lontano dall’Italia dura solo una stagione: nel 2015/2016 firma infatti per l’Orlandina Basket (serie A) un contratto che prevede una clausola di uscita a suo favore il 4 gennaio; clausola che l’atleta esercita dopo il cambio di panchina (da Giulio Griccioli a Gennaro Di Carlo) e dopo 14 gare disputate con una media di 4,1 punti (47% da due punti, 78% ai liberi), 8 rimbalzi ed una stoppata nei 15,5 minuti in media di utilizzo a partita. Il 5 gennaio del 2016 ufficializza il suo passaggio alla Juvecaserta (serie A), dove, nella stagione in corso, disputa 10 incontri, conclusi con la media di 0,6 punti e 1 rimbalzo in 4,6 minuti di utilizzo. Dal 2009 fa parte della nazionale georgiana, con la quale ha già vinto un argento (categoria under 16) ai campionati europei di Tallin del 2006 (16,5 punti e 10,3 rimbalzi di media in 8 partite), ha anche partecipato (categoria under 18) ai campionati europei di Debrecen del 2008 (13,1 punti e 6,1 rimbalzi di media in 7 partite) e infine ha preso parte (categoria under 20) ai campionati europei del 2009 a Skopje (9,6 punti e 5,4 rimbalzi in media in 9 partite).

Arrivato già a Scafati ed eseguite le visite mediche di rito, si è subito messo a disposizione dell’intero staff tecnico, in vista dei prossimi impegni di campionato, nei quali potrà essere un prezioso ed utile tassello, nella risalita della classifica del girone ovest del campionato di serie A2. Sarà presentato agli organi di informazioni e ai tifosi nella conferenza stampa già indetta dalla società gialloblù per domani (mercoledì 25 gennaio), alle ore 15.00, presso la sala stampa del PalaMangano.

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author