La Globo Campli cade contro la Rossella Virtus Civitanova

Sconfitta che brucia nell’animo della Globo Campli, quella rimediata nel quarto turno di campionato al Pala Risorgimento di Civitanova Marche. I farnesi non sono partiti benissimo, hanno avuto però la forza di ribaltare l’andamento del match e condurre per ampi periodi della partita seppur poi farsi rimontare nelle battute finali dell’incontro.
La Virtus parona di casa acciuffa i due punti quasi insperati anche grazie a un Coviello super che mette a referto ben 32 punti. I bianco/blu partono bene grazie a Cassese ed Andreani che mettono subito un parziale di 11-4 finoa d arrivare a fine quarto sul 24-12. I farnesi di coach Millina cominciano a giocare da metà del secondo periodo e lo percepiscono anche i padroni di casa. A metà del secondo quarto una tripla di Petrucci riapre tutto sul 30-27, tanto lavoro sporco per Di Carmine e serafini che rosicchiano il vantaggio dei civitanovesi. La freccia del sorpasso la mettono Ponziani ed Angelucci che approfittano di una difesa allegra degli uomini di coach Rossi, ancora Ponziani rinvigorisce l’attacco bianco/rosso portando sull’intervallo lungo il punteggio a sirena suonata sul 35-44.
Il trend della partita non cambia al rientro dagli spogliatoi la Globo Campli sembra aver preso le redini dell’inerzia della partita, il tutto ribadito dalla mano cada di Gianni Cantagalli che fissa il vantaggio a +13 lunghezze con il tabellone che recita 41-54 a favore della truppa farnese.
La Virtus prova a reagire soprattutto incitata dal pubblico di casa, e si porta prima con Amoroso poi con il solito Coviello ad un amen dai bianco/rossi sul 49-61. Torna a recitare un ruolo da protagonista Ponziani che detta tutti i tempi sotto canestro e sospinge al Globo al 61-68 sul finire del terzo quarto.
Ma il pubblico del Pala Risorgimento non è domo, quanto meno la formazione bianco/blu che si artiglia con i denti sui possessi, complici anche le polveri bagnate farnesi per buoni due minuti dell’ultimo quarto quando il ferro sputa più volte dei tap in a canestro facili facili, Andreani dalla lunetta e Coviello portano i padroni di casa al 73-73 decisivo, che nell’ultimo minuto concitato tra tiri liberi e rimesse veloci si tramuta nel definito 78-76. Note positive comunque il debutto di Ballabio che va anche a referto e il rientro in campo di Converso anche se molto centellinato da coach Millina dopo un lungo infortunio iniziato nel pre stagione.

 

Rossella Virtus Civitanova Marche – Globo Campli 78-76 (26-17, 13-27, 15-17, 24-15)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Riccardo Coviello 32 (9/9, 3/6), Lorenzo Andreani 16 (2/3, 0/3), Matteo Marinelli 10 (5/5, 0/0), Francesco Amoroso 9 (2/4, 1/6), Matteo Felicioni 5 (1/4, 1/1), Alessandro Cassese 4 (2/5, 0/5), Filippo Cognigni 2 (1/1, 0/0), Marco Vallasciani 0 (0/1, 0/2), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0), Luigi Dania 0 (0/0, 0/0), Gennaro Tessitore 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 23 – Rimbalzi: 25 8 + 17 (Riccardo Coviello, Matteo Felicioni 7) – Assist: 12 (Matteo Marinelli 3)

Globo Campli : Gianni Cantagalli 20 (4/4, 3/8), Riziero Ponziani 14 (5/12, 0/0), Alberto Serafini 11 (3/4, 0/0), Gianluca Di carmine 8 (4/7, 0/2), Simone Angelucci 8 (1/1, 1/6), David Petrucci 8 (1/3, 2/4), Riccardo Ballabio 4 (2/3, 0/1), Federico Burini 3 (1/3, 0/4), Pancrazio Alleva 0 (0/0, 0/0), Luca Bolletta 0 (0/1, 0/0), Valerio Miglio 0 (0/0, 0/1), Matteo Converso 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 20 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Gianluca Di carmine 13) – Assist: 7 (Gianluca Di carmine 4)

 

 

Fonte: UFFICIO STAMPA

UNIONE SPORTIVA CAMPLI BASKET 1957

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author