GMA Pozzuoli-Neapolis Casavatore 86-77, una GMA priva degli stranieri la spunta sul Neapolis

La Gma, senza Harney, Stevens, Mehmedoviq e Markovic, per i quali la Fip di Roma ha bloccato i tesseramenti e con Errico, in panchina solo per onor di firma visto il suo problema alla caviglia riesce a battere la Neapolis Casavatore al termine di una gara molto combattuta. Tra le fila biancogranata facevano il loro esordio i baby Di Domenico e Mangiapia. In evidenza il pivot David Loncarevic autore di 18 punti e 18 rimbalzi. La vittoria della Virtus il giocatore italo-croato è quello che la rappresenta meglio: sacrificio, volontà, determinazione, incitamento. Loncarevic non si è mai arreso ha preso per mano la squadra e l’ha condotta al successo: sotto i tabelloni e in fase realizzativa. Il tecnico puteolano utilizzava tutti i giocatori in suo possesso con Longobardi e Loncarevic tenuti in campo per larga parte del match. Nel primo quarto Pozzuoli cerca di mettere la gara in cassaforte (32-19 al 10′), con Orefice che dimostrava grande determinazione. Nel secondo però gli ospiti avevano una reazione anche se i flegrei tenevano a debita distanza Casavatore (51-38 al 20′). Nel terzo periodo la partita sembrava ormai più che decisa grazie ai punti per i puteolani di Orefice e Loncarevic (71-52 al 30′). Nell’ultimo periodo però Pozzuoli ha un momento di black out con Casavatore che riesce a portarsi fino al -6 (77-71 al 38′). Poi, è il solito Orefice a togliere le castagne dal fuoco e a mettere in cassaforte il successo.

GMA POZZUOLI 86 – NEAPOLIS CASAVATORE 77

Gma Pozzuoli: Orefice 22, Di Domenico 2, Longobardi 9, Loncarevic 18, Errico ne, De Rosa 3, Orsini 28, Mangiapia, Conforto 4. All. Serpico

Neapolis Casavatore: Nastri 15, Cavallaro 14, Illiano, Di Palma 2, Angelino 3, Riccio 11, Esposito M. 19, Vivolo 10, Capuano 3, Esposito G. All. Barbuto

Arbitri: Sabatino e Sacco di Salerno

Comunicato a cura di ufficio stampa Virtus Pozzuoli

Commenta
(Visited 106 times, 1 visits today)

About The Author