Goldengas, l'analisi del precampionato di coach Valli

Analisi di cocah Valli sul precampionato della Goldengas.

I ragazzi hanno lavorato molto bene durante questo primo mese di stagione, nonostante tutte le difficoltà logistiche che abbiamo dovuto affrontare per la mancanza del palasport di Senigallia.
Sono molto contento del gruppo che si è venuto a formare, sono tutti ragazzi con doti morali importanti e molto coesi tra loro. Da un punto di vista tecnico abbiamo perso molto a livello fisico rispetto allo scorso anno, non solo nel reparto lunghi, con la perdita di Perini, ma anche nel settore degli esterni.
Siamo però migliorati dal punto di vista del trattamento della palla e nell’imprevedibilità, l’anno scorso eravamo sicuramente più prevedibili da inquadrare per i nostri avversari.
Nel complesso credo che il nostro valore assoluto sia inferiore a quello dello scorso anno, però il mio obiettivo e quello dei ragazzi sarà sicuramente quello di puntare a entrare nei play off, l’anno scorso ci siamo divertiti tanto nelle tre sfide di post season, sarebbe bello poter ripetere anche quest’anno la stessa esperienza, anche se sarà molto più complicato.
Il calendario non ci aiuta molto all’inizio, Rieti è una squadra fuori categoria, Palestrina, alla seconda giornata in casa, rappresenta la terza forza del campionato grazie agli innesti di due giocatori importanti come Rischia e Gagliardo. Poi affronteremo due trasferte consecutive a Rimini e Luiss Roma, insomma un inizio molto complicato.
Nostro obiettivo sarà non perdere eventualmente fiducia in questo terribile inizio di campionato, con la consapevolezza che la stagione sarà lunga e lavorare sempre con costanza e convinzione paga sempre.
Analizzando le amichevoli precampionato, posso dire di essere soddisfatto avendo disputato nella maggior parte delle partite delle buone cose, alternate a delle pause mentali, che però i ragazzi sono sempre riusciti a compensare con recuperi importanti, vedi Montegranaro, Tolentino e nell’ultimissima gara con il Pisaurum.
Ovviamente, da domenica, dovremo alzare il livello d’intensità e concentrazione.

Ufficio Stampa
Gherardo Massi

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author