Gran finale di 2015 per le giovanili Ants

Si è chiuso nel miglior modo possibile il 2015 dei team giovanili della Pallacanestro Ants. La società viterbese ha infatti salutato l’anno ormai agli sgoccioli con un bel filotto di successi che hanno consolidato, o in qualche caso rilanciato, le ambizioni di vertice dei gruppi gialloblù.

Le under 13 allenate da Giorgia Narcisi, dopo aver chiuso il girone di andata della fase di qualificazione con tre vittorie in quattro gare, hanno continuato nella loro serie di buoni risultati sconfiggendo 50-26 il Cerveteri confermandosi seconda forza del girone alle spalle di Santa Marinella.

Le under 16 hanno prontamente riscattato lo stop subito contro Smit Roma Centro superando in casa per 57-34 il Frascati: match sempre controllato dal team guidato da Roksana Yordanova che ha condotto in porto il successo senza eccessivi patemi e ha potuto festeggiare la nona vittoria su undici gare disputate. Le ragazze gialloblù stanno lottando con Athena Roma e Elledierre Roma per il primato del girone e, alla ripresa del campionato il prossimo 10 gennaio, ci sarà proprio l’attesissimo scontro diretto al PalaMalè contro Athena.

Chi ha centrato la prima vittoria della seconda fase è invece l’under 18 di Maria Chiara Scaramuccia: archiviato il ko interno contro la quotata Bull Basket Latina, le giovani Ants hanno infatti superato in trasferta per 66-28 la Vis Aurelia cogliendo due punti importanti sia per la classifica che per il morale. Il girone è appena iniziato e molte gare devono essere recuperate ma era fondamentale non perdere eccessivo contatto con le migliori per continuare a giocarsi i primi posti e l’accesso alle fasi interzona.

L’ultimo successo in ordine di tempo, forse il più significativo per il valore dell’avversario, è stato quello colto dall’under 20 che, sul parquet amico del PalaMalè, ha sconfitto 69-52 il San Raffaele Roma conquistando due punti che valgono la quasi certezza del primo posto nella fase di qualificazione. Sono partite meglio le ragazze ospiti che hanno chiuso in vantaggio il primo quarto per 17-13, nel secondo periodo la rimonta gialloblù che ha consentito al gruppo di Carlo Scaramuccia di presentarsi a metà gara sul +3 (30-27). San Raffaele ha continuato a lottare anche nel secondo tempo ma non ha potuto nulla di fronte alla grinta delle Ants che hanno allungato nel finale, riscattando anche il ko della gara di andata.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author