Grande prestazione del Bottegone, Empoli si arrende 79-60

VALENTINA’S BOTTEGONE – USE EMPOLI 79-60

BOTTEGONE: Cipriani (0/1 da 2), Marconato 10 (2/3, 1/3), Divac 4 (1/8 da 3), Maspero 17 (3/3,

3/8), Galli 5 (1/3, 1/3), Toscano 15 (4/6 da 2), Sirakov 23 (6/10, 3/8), Biagi 1, Angelucci 2 (1/5,

0/1), Fontana 2 (1/2, 0/1). All.: Civinini

EMPOLI: Giannini 9 (1/3, 2/4), Mariotti 5 (1/6, 1/2), Sesoldi 10 (4/9, 0/1), Terrosi 2 (1/1, 0/4),

Scali 6 (3/5 da 2), Marusic 2 (1/4, 0/1), Ghizzani (0/1 da 2), Mascagni 5 (1/6, 1/2), Berni 7 (2/5 da

3), Bei 14 (7/11 da 2). All.: Bassi

ARBITRI: Valleriani, Lupelli

PARZIALI: 23-18, 39-28, 62-46

Terza vittoria consecutiva in casa, quarta complessiva in campionato e scalpo importante

conquistato dalla Valentina’s Camicette Bottegone che, nella 10° di Serie B, abbatte 79-60 l’USE

Empoli che, prima del match, era una delle cinque capoliste del girone. Match da libro cuore con il

ritorno per la prima volta, da avversari, di coach Giovanni Bassi e di Pippo Giannini ma per loro la

partita è stata sicuramente amara visto che Empoli ha provato a tenere botta soltanto per 10-12

minuti prima di veder scappar via una Valentina’s ancora una volta incompleta, vista l’assenza di

capitan Toppo.

Dopo il primo canestro in schiacciata di Bei, Bottegone corre come dannata, le triple entrano che è

un piacere e la Valentina’s al 4’ ha piazzato un parziale di 19-0 che sembra indirizzare la partita: in

questo break Sirakov e Maspero davvero super. E’ sempre Bei a fermare l’emorragia (21-4),

Toscano inizia a macinare punti e rimbalzi ma Empoli si riavvicina e la tripla di Giannini vale il 23-

18 del 10’ con un contro-parziale di 2-14 degli ospiti.

In apertura di secondo quarto l’USE arriva al minimo contatto sul 23-22 all’11’ ma Galli e

Marconato già al 13’ hanno fatto ripartite la fuga della Valentina’s (31-22 al 13’): Maspero è una

furia, l’attacco empolese si ferma ed il 37-22 del 16’ diventa 39-28 all’intervallo lungo.

Dopo l’intervallo Empoli torna ad affidarsi a Bei (top-scorer alla fine) che riporta sotto la doppia

cifra il margine (41-32 al 22’) ma sarà l’ultimo fuoco di paglia: Sirakov spara altri 2-3 missili,

coadiuvato da Maspero e, con un Marconato commuovente sia in attacco che in difesa, Bottegone al

27’ è di nuovo al +20 (56-36). Empoli cerca di riavvicinarsi con Mascagni (62-46 al 30’) ed in

apertura di ultimo quarto decide di braccare Sirakov impedendo agli altri giocatori di mettersi in

ritmo.

L’attacco di Bottegone si ferma, Marconato commette il quarto fallo ed al 35’ si è segnato davvero

poco visto il 66-54 dopo la tripla di tabella di Berni. Bottegone, però, monta a sua volta un’ottima

difesa su Mariotti e Sesoldi, particolarmente ispirato arrivando fino al 66-59 con la seconda tripla di

Giannini. Di fatto, però, Empoli non segna più e nonostante qualche errore di troppo dalla lunetta il

margine finale è molto ampio.

Con questa vittoria la Valentina’s sale a 8 punti re-inserendosi nel gruppo di centro classifica e

adesso in poche ore dovrà preparare la trasferta di Omegna (giovedì 8 dicembre) ed il derby in casa

di sabato 10 contro Montecatini.

«Una gran bella vittoria – commenta l’assistant coach della Valentina’s, Luca Civinini – perché

venivamo dall’ennesima settimana a scartamento ridotto vista l’assenza del nostro capitano

dovendo giocare un match duro contro un avversario tosto come Empoli. Siamo contenti perché i

ragazzi hanno fatto una partita di sostanza: sicuramente Sirakov e Toscano hanno dato un grosso

contributo, ma voglio segnalare la gara giocata da Roberto Marconato che è stato splendido tanto

che sembrava un giocatore della Juniores tanto era la sua verve e la voglia di aiutare gli altri e dare

il proprio contributo. Sappiamo di avere di fronte una settimana molto dura perché ci sarà il match

di Omegna, difficile già sul parquet senza contare il lungo viaggio da fare in poche ore, e senza

praticamente riposare torneremo in casa nostra per vedercela contro Montecatini. Non cambia il

nostro modo di essere: si va in palestra per lavorare duro e vedere poi come giocarci ogni singola

partita».

Ufficio Stampa Valentina’s Bottegone Basket

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author