Grande Sandretto, super anche ad Ortona

Quarto successo consecutivo per la Sandretto Falconara Basket che rimane in testa alla classifica a punteggio pieno a braccetto con la Poderosa Montegranaro. Ancora una prova di forza della squadra di Reggiani capace di aggredire la partita sin dall’inizio e di costringere il forte e temuto avversario a rincorrere per l’intero incontro. Partono forte i bianconeri che già nel primo quarto scavano un divario profondo tra loro e i padroni di casa. Alessandri e Tessitore mitragliano a piacimento da oltre l’arco, tutto troppo facile per una Sandretto sul velluto che va alla prima pausa sul 12-29 con la coppia umbro-partonopea a farla da mattatrice (23 dei loro punti sono loro). L’inizio di secondo quarto è il prolungamento dei primi 10′. La Sandretto continua a colpire forte in attacco toccando il +20 (40-20) dopo 4 minuti. Ortona è sulle gambe quasi sorpresa dall’irruenza con la quale gli avversari hanno approcciato il match. Ma la partita è ancora lunghissima e gli abruzzesi, capito che la serata può solo migliorare, iniziano a macinare quel gioco a loro usuale. La Sandretto allenta leggermente la morsa permettendo ai locali di recuperare con Gialloreto e Musso. Dal 24-46 Ortona piazza un 13-4 che porta le due squadre negli spogliatoi sul 37-50.
Nella ripresa la We’re ci crede, e trascinata ancora dal duo Gialloreto-Musso arriva fino al 51-54 di metà terzo quarto con la Sandretto che accusa ancora un calo. Dalle difficoltà però i bianconeri trovano ancora inerzia e spengono anche l’entusiasmo del caldo pubblico locale. Eliantonio e Maganza guidano la Sandretto che riaccende il motore. Nella parte centrale del parziale arriva il break falconarese con Pozzetti, Mastroianni in aggiunta ad Alessandri che riprende a incidere. La Sandretto torna a un vantaggio in doppia cifra (57-67) e adesso per Ortona è davvero tutto più difficile. All’ultima pausa gli ospiti conducono 64-75 ed entrano nell’ultimo capitolo di contesa con le redini ben salde in mano. Micevic, Maganza e Alessandri ispirano gli ospiti che ruggiscono gestendo il vantaggio. Ortona va in riserva dopo aver dato tutto e alza bandiera bianca. La Sandretto chiude con un 7-0 che arrotonda il punteggio e fa rimanere i bianconeri in vetta a punteggio pieno.

We’re Ortona – Sandretto Falconara Basket 76-92 (12-29, 37-50, 64-75)

We’re Ortona: Di Carmine 5, Gialloreto 20, Musso 12, Agostinone n.e., Brown 6, Leo 7, Martone 10, Diomede 14, Martelli n.e., Comigiani 2. All.Sorgentone
Sandretto: Pozzetti 2, Ruini 10, Battagli, Alessandri 26, Di Viccaro n.e., Maganza 9, Eliantonio 10, Micevic 13, Mastoianni 7, Tessitore 15. All.Reggiani
Arbitri: Tammaro di Giffoni e Esposito di Nola

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author