Grande serata per la presentazione delle squadre del Costone Siena

GRANDE SERATA AL PALAORLANDI PER LA PRESENTAZIONE DELLE SQUADRE DI BASKET DEL COSTONE, MASCHILE E FEMMINILE, GRIFFATE CON IL LOGO DI “SIENA 2019”

Il consueto atto ufficiale che precede l’avvio dei campionati, si è consumato l’altra sera al PalaOrlandi, invaso per l’occasione da centinaia di giovani appartenenti alle società sportive di basket del Costone, quella femminile e quella maschile, che hanno fatto da splendida cornice alla presentazione delle prime squadre. Ma sulla ribalta del parquet di Montarioso sono sfilati uno a uno, anche le protagoniste e i protagonisti dei rispettivi settori giovanili che a breve saranno chiamati a disputare i vari campionati di categoria. A fare gli onori di casa il presidente del Ricreatorio Pio II don Emanuele Salvatori che nel suo saluto iniziale ha voluto ringraziare le autorità intervenute, ma soprattutto i due presidenti Patrizia Morbidi e Nello Corbini e tutti i dirigenti del Costone che con grande spirito di volontariato mandano avanti tra mille difficoltà un’attività a livello dilettantistico che rappresenta un vero e proprio servizio sociale per la comunità. Questo concetto è stato ribadito anche dal sindaco di Monteriggioni Raffaella Senesi, giunta al PalaOrlandi con grande anticipo: <Mi sono divertita tantissimo a seguire le attività dei vari gruppi – ha detto il sindaco di recente nomina -, soprattutto quella dei bambini del Minibasket; vorrei esprimere tutta la mia solidarietà nei confronti dei dirigenti costoniani che sono i fautori di un movimento che ha origini centenarie (la Fides è stata fondata nel 1904, ndr), ma il mio ricordo va anche a don Vittorio Bonci che ho avuto la fortuna di avere come insegnate di religione, personaggio indimenticabile che ha educato generazioni intere all’interno del Ricreatorio. Sono orgogliosa di ospitare sul territorio di Monteriggioni una realtà così prestigiosa.> Il momento clou della serata lo si è vissuto in occasione della presentazione delle prime squadre, quando lo speaker Guido Carli ha chiamato giocatrici e giocatori e staff tecnici. La consegna delle maglie è avvenuta in modo molto semplice, con i due presidenti al centro del campo ad abbracciare i rispettivi atleti ed atlete; dopodiché i giocatori della squadra maschile hanno omaggiato le “colleghe” del femminile donando loro una rosa gialla; un momento di galanteria che anche nello sport ha il proprio fascino. Il tutto sotto la griffe di “Siena 2019” con tutti i protagonisti che hanno indossato la “maglietta di ordinanza”, immortalati in una foto di gruppo che rimarrà nella storia del Costone.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author