Grande vittoria dell'Inail HBari2003 a Termoli

Splendida vittoria della società barese che si impone sul campo del Termoli grazie all’ottimo gioco di squadra e le continue e precise direttive avute dalla panchina. Questa vittoria per l’HBari 2003 significa essere al 3° posto del girone con soli 2 punti dalle squadre di Lecce e Termoli, e che le prossime partite possono concretamente riaprire il Campionato e la corsa nei paly-off.

 

L’Inail HBari, consapevole di subire fin da subito il pressing asfissiante del Termoli, è scesa in campo molto determinata adottando una strategia che le ha permesso di sfruttare il vantaggio del “man-out” e fulminei contro-piedi. Infatti quintetto iniziale ha sfruttato la velocità e l’agilità dei giovani Micunco e Fasano E., che grazie alle aperture dei play N’Gorant e Romito, sono riusciti più volte a realizzare da soli sotto canestro. L’HBari ha chiuso il 1°/4 con un parziale di 7-18, sorprendendo il Fly Sport Molise che non si aspettava un ribaltamento del pressing così facile ed immediato da parte della squadra barese. Il 2°/4 però ha visto la squadra di casa farsi di nuovo sotto, riuscendo a riportare lo svantaggio a soli 7 punti, grazie ad un pressing più stretto che ha portato l’HBari a commettere diversi errori nella fase di impostazione del gioco; alla pausa parziale di 23-28.

A causa del pressing continuo, coach Altieri ha effettuato spesso cambi per far rifiatare il quintetto, con l’ingresso in campo dei giocatori  Lomagistro e Caputo, che con il loro gioco sono riusciti a mantenere sempre la squadra equilibrata e competitiva. Al Termoli, invece, il pressing e le continue fughe dei baresi ha portato i suoi giocatori a commettere diversi falli, costringendoli alla panchina per non rischiare l’espulsione per somma di 5 falli. Questo ha comportato un gioco meno aggressivo della squadra di casa, con l’HBari che ne ha approfittato riuscendo a realizzare da area piccola ed amministrando con più tranquilla il gioco. Infatti il 3° e 4°/4 sono stati giocatati alla pari dalle due squadre (parziali 10-11, 11-11), dove però la miglior lucidità di gioco, le possibilità di manovra e la forte compattezza in difesa, hanno permesso alla squadra barese di vincere la partita con il risultato di 45-50. L’HBari è riuscita nei suoi obiettivi, ovvero quello di vincere e di ritrovare il buon gioco di squadra, con il sostegno e l’aiuto di tutta la panchina.

Coach Altieri ha commentato così la partita: “Abbiamo preparato al meglio il match e i risultati si sono visti in campo dimostrando che la squadra c’è ed è competitiva. Il suo futuro è nelle mani dei nostri giovani giocatori Loizzo, Lomagistro, Coviello, Micunco e nel giovane capitano Fasano, che aiutati dal resto della squadra, mostrano tutto il loro potenziale”.

Il presidente Romito ha voluto dedicare l’importante vittoria ai sostenitori della squadra pugliese, l’INAIL Puglia, alla Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, alla Regione Puglia e alla FERROTRAMVIARIA.

 

 

Parziali: 7-18, 17-10 (24-28), 10-11(34-39), 11-11 (45-50)

 

HBari: Micunco 16, E. Fasano 14, Romito 9, N’Goran 7, P. Fasano 4, Lomagistro 0, Caputo 0.

N.e.: Loizzo, Mesecorto, Porreca. All.: Altieri.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author