Grazie Latina, pubblico e squadra vincenti nel derby con Rieti

Latina, il derby con Rieti si tinge di nerazzurro  – Di fronte al proprio numeroso e partecipe pubblico latinense e a una discreta presenza dei tifosi reatini, nell’esordio stagionale al PalaBianchini, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket, in occasione della seconda giornata del campionato di Serie A2, Girone Ovest, conquista una brillante vittoria con il risultato finale di 79-76 in proprio favore.Merito del successo una buona prova di squadra degli uomini di coach Gramenzi, delle ottime prestazioni dell’asse play-pivot Mosley/Tavernelli e della spinta ricevuta dai 1300 sostenitori nerazzurri presenti sugli spalti del PalaBianchini. Alla vigilia del match, era stato proprio il centro americano della Benacquista, Will Mosley, a promettere emozioni, che non sono certo mancate.Una gara in cui gli avversari sono stati in vantaggio soltanto dopo la prima azione (0-2) in seguitoLatina ha gestito e condotto il match fino alla fine, pur soffrendo negli ultimi minuti il rientro della NPC, mai doma. Cinque uomini in doppia cifra per la Benacquista, che recupera ancheFrancesco Veccia, a referto con 11 punti, e che può contare sempre anche sull’atletismo diIhedioha (13 punti personali) e sulle buone realizzazioni di Stanback (15 punti in 23 minuti di utilizzo).

Il team tornerà in palestra martedì per prepararsi alla difficile trasferta della prossima settimana, quando i nerazzurri sfideranno, al PalaIlio di Trapani, la compagine siciliana, oggi sconfitta sul campo della Derthona Basket (85-64) e attualmente a quota 2 punti in classifica.

Il commento di coach Gramenzi –  Dopo la gara, il capo allenatore pontino, afferma: «E’ una vittoria importante quella con Rieti, dopo la buona prestazione avuta la scorsa settimana a Siena.Abbiamo avuto un’ottima partenza, anche se c’è stato qualche errore di troppo anche da parte dei giocatori più esperti, oltre ad alcuni “peccati di gioventù” da parte dei ragazzi più giovani. Dopo essere stati avanti nel punteggio per tutta la gara, abbiamo rischiato molto nel finale, chiaramente, però, a fronte di un successo, soprattutto in un derby, è più semplice tornare in palestra e lavorare sugli errori commessi ed è quello che faremo già da martedì. Abbiamo avuto di fronte un avversario che non si è mai arreso e rimasto in partita fino alla fine ed è stato abile a sfruttare le nostre imprecisioni».

La partita –  Rieti realizza i primi 2 punti (e sarà l’unico vantaggio ospite) ma la coppia Tavernelli-Ihedioha piazza un break di 10-0 che al 2’ fissa il tabellone sul 10-2 per i nerazzurri. Gioca con molta grinta la Benacquista che impone il proprio ritmo agli avversari, con Mosley che mostra tutto il suo atletismo, seguito a ruota da Ihedioha, entusiasmando il pubblico del PalaBianchini. Al 6’ i nerazzurri conducono con il punteggio di 21-9, ma soprattutto gestiscono l’andamento del match.La partita è vivace scandita da azioni veloci. Rieti recupera parte del divario (22-14 all’8’) e il primo periodo si conclude sul punteggio di 25-17 in favore di Latina.

In avvio di seconda frazione la NPC tenta di recuperare ulteriori punti (27-20 all’11’) ma i 5 punti consecutivi di Veccia riportano Latina sul vantaggio in doppia cifra (30-20 al 12’). Scende il ritmo della gara, gli ospiti trovano delle buone soluzioni offensive e al 15’ la differenza tra le due formazioni è di 6 lunghezze (33-27). I nerazzurri non trovano agilmente la via del canestro e ne approfitta Rieti per ridurre ancora lo svantaggio (35-31 al 16’). Si scuote Latina con i suoi americani e grazie ai canestri di Mosley e Stanback ristabilisce 10 punti di distanza (41-31 al 18’) con coach Nunzi che chiama time-out.  Ancora di marca statunitense i successivi punti della Benacquista che con la tripla di Stanback si portano sul 44-33 quando mancano 3” alla sirena. E’ lo stesso Stanback a fare fallo su Benedusi, che dalla lunetta realizza i due liberi del 44-35 sul quale si conclude il secondo quarto.

Il numero 22 nerazzurro, Chace Stanback, apre con una tripla i giochi del terzo periodo (47-35 al 21’). Ottima l’intesa in campo tra i giocatori della Benacquista che al 24’ conducono sul punteggio di 51-40 grazie alle buone rotazioni di palla e ai canestri di Mosley e Uglietti. Rieti smuove il proprio punteggio dalla lunetta, mentre Latina centra la retina dai 6,75 con Ihedioha (54-41 al 25’). La Benacquista continua a gestire bene il gioco, Mosley prosegue nel mostrare azioni spettacolari, Veccia insiste dalla lunga distanza (3/5 al 30’) e la terza frazione si conclude sul punteggio di 60-50 in favore dei pontini.

L’ultimo quarto si apre con la NPC che piazza un parziale di 5-0 nel primo minuto di gioco (60-55 al 31’) e coach Gramenzi chiama immediatamente time-out. Latina si scuote e al 33’ ristabilisce il vantaggio in doppia cifra (65-55) grazie anche all’ottimo gioco da 3 punti di Mosley su assist di Mei, che trova la sua prima tripla della serata al 34’ e sancisce il 68-58 nerazzurro. Rieti non demorde e recupera punti preziosi (70-66 al 37’). Coach Gramenzi richiama i suoi in panchina per dare indicazioni e all’uscita dal time-outWilliam Mosley infiamma il pubblico latinense con una delle sue schiacciate su assist di Tavernelli (72-66 a – 2:20”). E’ ancora capitan Tavernelli a siglare il +10 nerazzurro al 38’ (75-66).La NPC non molla e con 1:05” da giocare torna sul -5 (76-71). Ultimo minuto al cardiopalmacon le due formazioni che non si arrendono, a 8” dalla sirena Rieti è a -2 (78-76) con possesso di palla, ma non riesce a concretizzare il tentativo dall’arco, il successivo fallo su Tavernelli permette al capitano nerazzurro di siglare 1/2 dalla lunetta, a tempo ormai scaduto, e la Benacquista a conquista il successo sul punteggio finale di 79-76 in proprio favore.

 

I tabellini

BENACQUISTA LATINA vs NPC RIETI  79-76 (25-17, 44-35, 60-50, 79-76)

BENACQUISTA LATINA:  Veccia 11, Tavernelli 16, Tagliabue, Ihedioha 13, Uglietti 4, Mei 3, Pastore, Stanback 15, Di Ianni n.e., Mosley 17. Allenatore: Gramenzi.

NPC RIETI:  Hidalgo, Buckles 7, Mortellaro 14, Della Rosa 3, Benedusi 4, Feliciangeli 2, Longobardi 7, Ponziani, Parente 10, Pepper 29. Allenatore: Nunzi.

Percentuali: Latina tiri da 2: 50% (18/36) tiri da 3: 39% (13/33) tiri liberi:44 % (4/9); Rieti tiri da 2: 50% (6/12) tiri da 3: 40% (4/10) tiri liberi: 83% (5/6);

Spettatori: 1300

Arbitri: Borgo Christian di Dueville (VI), Yang Yao Daniele di Vigasio (VR) e Del Grego Stefano di Verona (VR).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author