Il Green Basket Palermo è atteso da un match molto difficile a Lecco

Partita molto complicata per il Green Basket che domenica fa a visita a Lecco, una delle formazioni più accreditate del Girone B della Serie B Old Wild West.
La formazione lombarda, dopo la rumba generata dalla querelle tesseramenti d’inizio stagione, che è costata due punti contro Rimini, ha disputato un campionato quasi impeccabile, cadendo a Forlì ma conquistando uno scalpo importante contro Piacenza (+22). Miglior squadra del torneo da tre punti, seconda miglior formazione a rimbalzo, Lecco può contare su un roster di grande stazza fisica (Balanzoni, Morgillo, Spera) e su giocatori di spessore come Quartieri, Cacace, Fabi. Organico importante, attrezzato e con ampi margini per giocare un’annata da protagonista.
In casa Green, dopo la vittoria contro Rimini si sono fatti sentire un po’ di acciacchi e sicuramente il lavoro in settimana ne ha risentito. Probabili accorgimenti nella rotazione senior mentre tra gli under sarà certamente fuori lo sfortunato Vitale che la scorsa settimana è stato suo malgrado coinvolto in un piccolo incidente stradale. Piove, è il caso dirlo dato il clima che ha attraversato Palermo in questi giorni, sul bagnato per il Green Basket che comunque vuole essere squadra resiliente, preparata ad affrontare tutte le difficoltà. Queste le parole alla poche ore dalla trasferta del lungo Alessandro Tabbi: «Loro hanno dei lunghi di stazza, anche gli esterni sono molto alti e grossi, e fanno canestro da tre punti», ma il Green viene anche da un successo “tonificante” contro Rimini: «Sicuramente una vittoria fa sempre bene, a Lecco sarà una partita tostissima ma forti della vittoria di domenica scorsa noi andiamo a Lecco a vendere cara la pelle, non abbiamo nulla da perdere. Le partite come quella contro Rimini, in casa, sono importanti per incamerare punti e fiducia, noi cerchiamo di fare più punti possibili tra le mura amiche e certo pizzicare qualche punto in trasferta non guasta».

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author