Green Basket Palermo, al PalaMangano arriva Gravina

Il Green ritrova il PalaMangano a soli quattro giorni di distanza dall’ultima uscita: domenica (ore 18) arriva Gravina, partita da vincere per rendere ancora più solida la posizione in classifica.

Dopo un buon inizio di campionato, la formazione ospite si è un po’ persa, ma rimane un avversario ostico, con giocatori con punti nelle mani e una buona fisicità. La presenza nel pitturato è assicurata da Nemanja Ilic, esperto centro da 16.7 punti a gara, mentre tra gli esterni spiccano l’eccellente Casiraghi, 12.4 punti ad allacciata di scarpe, e il play Consoli, 11.5 punti. Una formazione esperta, collaudata, che può vincere anche fuori casa (3-6 il record).

Per il Green formazione al completo con un buon stato di forma, attestato anche nelle ultime sedute d’allenamento prima del match. La squadra viene da due larghe vittorie, contro Cus Catania (75-88) e Spadafora (90-66), c’è molta voglia di continuare la striscia sfruttando anche la congiunzione favorevole del calendario. Queste le parole per presentare il match dell’assistente allenatore Green Roberto Muratore: «Arriviamo a questa partita con il morale alto, dopo due belle prestazioni in seguito a una sconfitta che secondo me non meritavamo, per la prestazione offerta. – ha detto il vice Green – Per noi ogni partita rimasta è come una finale e le finali vanno vinte, a cominciare dal match di domenica».

Palla a due del match alle ore 18, gli arbitri saranno Carlo D’Amore di Messina e Marco Attard di Cefalù (PA).

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author